medico

ospedale san timoteo nuove

Termoli

Il testimone: “Ho parlato con Victorine Bucci il 18 dicembre”. Ma in ospedale le telecamere non ci sono

Si cercano riscontri alla testimonianza di due diversi dipendenti della Asrem circa la presenza di Victorine Bucci alle 10 e 30 del 18 dicembre, giorno della scomparsa. Il portiere del Pronto Soccorso, dove si è recata la donna, ricorda che il giorno fosse il 18 perché lui il 17 non è andato al lavoro e il 16 il medico col quale ha parlato non era di turno. Ma restano ancora tanti dubbi, che il sistema di videosorveglianza avrebbe potuto chiarire. Ma in ospedale le telecamere non ci sono: sono state fatte rimuovere per ragioni di risparmio da uno dei direttori sanitari che si sono avvicendati negli anni scorsi.

ospedale-termoli-varie-132211

Termoli

Denuncia turni disumani, medico richiamato all’ordine dalla commissaria Asrem. Rischia il licenziamento

Il dottor Giancarlo Totaro in un lettera aperta alla Commissaria Asrem Virginia Scafarto esprime tutto la propria amarezza per il comportamento adottato nei suoi confronti. 'Redarguito' per aver divulgato all'esterno le condizioni al limite in cui si lavora nel suo come in altri reparti del nosocomio termolese, il medico afferma. "Anche se rischio il licenziamento ritengo che sia un dovere morale nei confronti di me stesso, della mia famiglia e dei miei concittadini difendere l'ospedale"

vincenzo-bifernino-159785

Termoli

Il ginecologo processato per visite gratuite durante turni di servizio massacranti: “Non mi sento colpevole”

Vincenzo Bifernino, medico ora in pensione del San Timoteo, racconta la sua storia professionale in relazione al processo che lo vede imputato e condannato, seppure lievemente, in primo grado. "Sono stato accusato di aver svolto “attività privata, benché gratuita,” ossia, di aver effettuato visite mediche in modo gratuito durante l'orario di servizio, per le quali tuttavia esiste una apposita deroga prevista dal contratto. E' un’accusa completamente diversa dal fare le visite in nero, direi che è agli antipodi”. La sua vicenda è anche l'occasione per parlare dei turni disumani in reparto. I medici venivano chiamati a operare anche se in malattia, come accaduto a Bifernino.

pollini imbiancano campobasso

Campobasso

Nevica ma è polline: parchi imbiancati e boom di allergie anche fra gli adulti

Magia di primavera: una coltre dei cosiddetti “pappi” ha colorato di bianco aiuole, giardinetti e strade del capoluogo. Il dottore Felice Di Donato: “non hanno potere allergenico ma sulla loro superficie, possono aderire pollini di diverse specie e polveri sottili, che sono la vera causa dell'allergia, quindi pericolosi per soggetti particolarmente sensibili”