Quantcast
Elisoccorso eliporto Pozzilli

Sanità

Nessun ospedale molisano ha l’eliporto, il Neuromed sì. Pagato con fondi pubblici, l’hanno costruito i nipoti di Patriciello foto

Primo trasporto all’Istituto di Pozzilli il 1° dicembre: è entrata in funzione la base operativa di protezione civile e soccorso tecnico-sanitario e antincendio boschivo finanziata per 600mila euro di denaro pubblico, che il comune di Pozzilli ora vuole dare in gestione. La sindaca Stefania Passarelli, che è anche dipendente Neuromed, sostiene di non sapere chi l’abbia realizzata “perché non mi occupo di lavori pubblici al Comune”. La ditta che ha eseguito i lavori è la Cl.en. Srl, sede a Cassino, che fa capo a Vincenzo e Claudio Patriciello, nipoti dell’europarlamentare patron del Gruppo Neuromed.

roberti marone ciarniello

Comune di termoli

Emodinamica, servizio sospeso anche a dicembre. Il sindaco ci riprova: nuovo ricorso al Tar

I giudici amministrativi non avevano accolto il ricorso presentato dal centro-destra di Termoli contro il provvedimento di sospensione del reparto salva-vita per infartuati ritenendolo un atto "temporaneo". Ma anche per il mese di dicembre il calendario delle turnazioni, a causa della carenza dei medici, prevede diversi "buchi". Sulla base di questi "motivi aggiunti" sindaco, assessori e consiglieri ripropongono un ricorso al Tribunale Amministrativo contro un atto che lede il principio del diritto alla salute

Infermieri a domicilio

Economia & lavoro

Corsi di formazione per i giovani, la Regione autorizza 81 progetti

La Giunta regionale ha approvato la delibera che autorizza i progetti che consentiranno ai più giovani di affacciarsi sul mondo del lavoro tramite una qualifica o una specializzazione. Molti i corsi per operatore socio sanitario, ma anche per diventare estetiste, acconciatori o pizzaioli

PNsport