polizia di stato

ciro palumpo, piazza pulita, squadra mobile

Piazza pulita

La Squadra Mobile arresta l’agente infedele che favoriva i corrieri della cocaina: “Tu non sei un poliziotto”

Ciro Palumbo, 61 anni, napoletano, aveva riconsegnato pistola e distintivo poco meno di due anni fa con il pensionamento. Gli uomini della questura di via Tiberio lo hanno arrestato nell'ambito dell’inchiesta “Piazza Pulita” su delega della Distrettuale antimafia. Il 61enne, meravigliato dall'irruzione della polizia di Campobasso nella sua abitazione di Rione Sanità ha provato, come sempre, a far leva sull'uniforme che aveva indossato: è stato rapidamente zittito e sottoposto a tutte le procedure di rito

arresto droga

Campobasso

Spacciava in un B&b di via San Lorenzo: sul tavolo soldi e cocaina. Arrestato un 27enne

Il giovane aveva scelto la struttura ricettiva per depistare eventuali accertamenti. Ma prima un esposto giunto in questura e poi le indagini degli uomini di via Tiberio, hanno consentito di scoprire l'attività di smercio della droga. Fermati anche diversi acquirenti. Denunciato il titolare dell'attività che non si era mai preoccupato di segnalare all'autorità di pubblica sicurezza il nome del ragazzo agli uffici competenti

marija balcone e polizia

Nell'emergenza

Il Covid smaschera i figli tossicodipendenti. Lo spaccio rischia solo per coca ed eroina

Il traffico di sostanze stupefacenti non ha subito alcuna battuta d’arresto, anzi. Sono cambiate le modalità di spaccio: non c’è più lo scambio “face to face” e si traffica soltanto eroina e cocaina. Poca marijuana che invece si coltiva in luoghi di fortuna. Altro dato: in questo periodo di confinamento domiciliare molte famiglie hanno scoperto figli consumatori di sostanze. Picchi di accessi nel mercato illecito del “dark web”