Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Corso Umberto senza pace: le auto passano anche di sera in mezzo ai bambini che giocano

Il tratto tra Piazza Garibaldi e Corso Nazionale dalle 20 alle 7 è chiuso al traffico, ma le auto e le moto percorrono le strada e qualcuno parcheggia nonostante il divieto mentre sul tratto ci sono i bimbi che giocano sulle macchinine. "E' pericoloso", commentano i genitori

Ha riaperto da dieci giorni dalle 7 alle 20, ma il nuovo regolamento per attraversare Corso Umberto pare non essere chiaro a tutti gli automobilisti. Perchè qualcuno, nonostante l’ordinanza firmata dal primo cittadino Francesco Roberti che regolamenta il tratto nel periodo estivo e nel resto dell’anno, percorre la strada anche di sera quando lì ci sono i bambini alla guida che girano con le macchinine, delle giostre a pagamento molto apprezzate dai più piccoli.

E le auto sono anche lasciate in sosta oltre i tempi stabiliti. La nuova regolamentazione prevede che Corso Umberto I sia aperto al traffico di auto e moto dalle 7 alle 20 fino al 15 settembre, mentre resta vietato ai mezzi pesanti a causa del manto stradale che potrebbe cedere. Infine dal prossimo 16 settembre poi sarà sempre aperta.

riapertura-corso-umberto-156088

Il pericolo non è da poco e a segnalarlo sono proprio i genitori, che durante le sere estive fanno tappa in quel tratto di strada che collega piazza Garibaldi – davanti alla stazione ferroviaria – all’incrocio con Corso Nazionale dove il gestore della giostrina “sfrattata” da Corso Umberto ha posizionato le piccole auto gonfiabili a forma di animali per la gioia dei più piccoli. Lì, appunto dalle 20 alle 7 la strada è chiusa al traffico, quindi è vietato percorrerla per auto e moto. Ma in tanti la attraversano e qualcuno lascia la macchina nonostante il divieto di sosta che è valido negli stesso orari del divieto di circolazione.

corso-umberto-156900

“Abbiamo anche chiesto alla Guardia di Finanza, alla Polizia, ai Carabinieri, ma ci hanno spiegato che non possono fare nulla perché è competenza della Polizia Municipale, la quale però dopo la mezzanotte termina il servizio“, spiega un genitore che ha tentato di far intervenire qualcuno per la sicurezza dei più piccoli.

“Non finisce qui, perché non solo attraversano la strada auto e moto, ma qualcuno arriva su Corso Umberto per riprendere l’auto che è stata parcheggiata sul lato destro, si mette in auto, mette in moto e va via mentre i bambini sono alla guida delle macchinine”.

corso-umberto-156898

Ancora una volta la strada che ha fatto parlare di sé per tutta l’estate, è oggetto di una serie di segnalazioni non da poco, visti i pericoli. Proprio nel giorno di riapertura, lo scorso 7 agosto, tanti erano stati gli automobilisti che la percorrevano al contrario noncuranti dei divieti di accesso posizionati dall’incrocio con Corso Nazionale in direzione della stazione dei treni e del piazzale di sosta delle circolari urbane.