pannelli antirumore

vertice rfi comune termoli

Termoli

Stazione treni, niente pannelli. Le Ferrovie disposte a valutare copertura binari o interramento – VIDEOINTERVISTE foto

Il Comune di Termoli non esprime parere negativo al progetto di raddoppio ferroviario Termoli-Lesina, ma chiede soluzioni alternative ai pannelli antirumore dell'attuale progetto. I vertici di Rfi disponibili a una ri-progettazione che implichi la copertura della stazione oppure l'interramento dei binari, che sebbene più costosa per le Ferrovie permetterebbe una piena ricucitura della città. La convenzione del 2006 va modificata, spiega il sindaco Roberti, "e va integrata. Il progetto non soddisfa le nostre esigenze ma ora lavoriamo insieme a una progettazione. A breve ci rivedremo".

treni-e-stazione-136263

Il caso

Stazione, l’ex sindaco insiste per coprire i binari: “L’accordo era vicino, poi è arrivato Toninelli” – SONDAGGIO video

Angelo Sbrocca sulla paventata delocalizzazione dello scalo. “Per fortuna Rfi ha detto No”. Tutto il centrosinistra torna a chiedere che il Comune si batta per l’interramento dei binari così da risolvere anche il problema dell’inquinamento acustico e scongiurare la realizzazione di pannelli antirumore. “Col ministro Delrio avevamo avviato il cosiddetto Nodo Termoli. Con Toninelli mai avuto dialogo”

stazione termoli

Termoli

Stazione treni, tramonta l’idea di portarla lontano dal centro: Rfi dice no

I vertici delle Ferrovie avrebbero bocciato la proposta avanzata dai sindaci di Termoli e Campomarino di delocalizzare lo scalo ferroviario a Pantano Basso. Dopo il dissenso di gran parte della popolazione, anche Rfi dice no. Ma ora si pone il problema dei pannelli anti-rumore, che nessuno vuole. Intanto giovedì il centrosinistra dovrebbe fare "importanti" comunicazioni sull'argomento.