Quantcast

Reddito di cittadinanza, Rete della Sinistra prepara questionario anonimo per lavoratori

Quanto influisce il Reddito di cittadinanza nella difficoltà delle attività ricettive e balneari a trovare personale? Secondo la Rete della Sinistra poco, ma per andare a fondo il gruppo politico che in Comune a Termoli è rappresentato da Marcella Stumpo ha deciso di realizzare un questionario con il quale approfondire la tematica.

“Sappiamo che la piaga del lavoro irregolare e sommerso è presente anche nella nostra città, soprattutto in quei settori che con l’arrivo della bella stagione sono alla ricerca di personale. Ma in che condizioni lavorano davvero i giovani e i meno giovani a Termoli?

E davvero il problema del mondo del lavoro ora sarebbe il reddito di cittadinanza, che in questi giorni continua ad essere indicato come la causa della mancanza di personale?

Ci sembra una lettura scorretta e molto superficiale di una situazione complessa; per questo come collettivo Termoli bene comune-Rete della Sinistra, da sempre impegnato su più’ fronti nel contrasto al lavoro nero, abbiamo predisposto, in collaborazione con la Città Invisibile, un questionario su questo tema.

L’ inchiesta, assolutamente anonima, ci permetterà di avere dati più precisi che ad oggi mancano nelle nostre realtà, per organizzare al meglio la risposta e la proposta politica e per tutelare il diritto ad un lavoro sicuro e retribuito in modo degno.

Per dare anche un aiuto concreto comunichiamo, inoltre, l’attivazione (a partire dal 26 giugno 2021) di uno Sportello di supporto presso la Casa del Popolo di Termoli in via XXIV Maggio 51. Lo sportello sarà aperto il lunedì e mercoledì dalle ore 17,30 alle ore 18,30 per fornire informazioni e sostegno ai lavoratori irregolari e con contratti precari”.