Sosta gratuita per auto elettriche e sicurezza delle strade, le richieste del M5s

Sosta gratuita per i veicoli elettrici e interventi che possano garantire la sicurezza stradale, specie per i pedoni. Sono questi gli argomenti di una mozione (la prima) e un’interpellanza (la seconda) presentate oggi, 20 gennaio, dal Movimento 5 Stelle termolese, all’opposizione in Consiglio comunale.

Un’opposizione che i consiglieri Di Michele, Decaro, Bovio e Stamerra non esitano a definire “costruttiva”. In particolare con la mozione si richiede la sosta gratuita nelle strisce blu dei veicoli elettrici o ibridi con motore elettrico. “Lo stato di salute delle nostre città si conferma sempre più compromesso dall’elevato tasso di inquinamento e i comuni possono fare la loro parte mettendo a disposizione dei servizi atti a promuovere l’uso di tali vetture. In molti comuni italiani gli incentivi alle auto elettriche o ibride sono non solo in forma di servizi come colonnine per la ricarica a tariffa agevolata o gratuita, accesso alle zone ZTL, ma anche con la possibilità di consentire la sosta gratuita o a prezzo ridotto nelle strisce blu pubbliche presenti sul territorio comunale”. Quindi la richiesta dei pentastellati rivolta al Sindaco e alla Giunta.

Riguardo alla sicurezza sulle strade cittadine, i quattro ricordano che nell’ultimo anno si sono verificati “numerosi incidenti sulle nostre strade, in particolare che riguardano investimenti di pedoni. Ricordiamo che da inizio 2019 ad oggi ci sono stati investimenti gravissimi che hanno provocato 3 decessi e 4 feriti”. Dunque con  l’interpellanza si chiede al Sindaco “quali interventi sono stati programmati, ad oggi, dall’Amministrazione Comunale per tentare di risolvere i gravi problemi di sicurezza delle nostre strade”. Suggerita inoltre la possibilità di usare “attraversamenti pedonali a norma di legge che risaltano in particolare nelle ore notturne”.