M5S

Cardarelli percorso covid

La sanità & il virus

Seconda ondata più vicina, i nodi da sciogliere: dall’ospedale covid alla scadenza dei contratti per 135 operatori

Gli infermieri e gli oss assunti lo scorso marzo a partita Iva rivendicano la stabilizzazione, ma il direttore dell'Asrem Oreste Florenzano frena sulla proroga dei contratti: "Tutto dipende dal perdurare dell'emergenza e dai relativi finanziamenti dello Stato. Non è possibile nelle procedure concorsuali prevedere binari particolari per chi magari ha svolto attività a partita Iva". In ritardo invece i bandi per adeguare i tre ospedali di Campobasso, Isernia e Termoli sulla base del piano emergenza covid approvato dal Ministero a luglio.

m5s foto tgcom24

La nuova casta

Gli assessori di Gravina più ricchi dei loro predecessori. Il sindaco 5 Stelle aumenta le indennità dopo il taglio di Battista

Le indennità di funzione per vice sindaco, assessori e presidente del consiglio aumentate tra i 400 e i 500 euro rispetto al governo di centrosinistra targato Antonio Battista. L’ex sindaco tagliò gli stipendi (tranne il suo) per potersi permettere una giunta allargata. All’arrivo di Gravina sono state ristabilite le cifre del 2006 quando il primo cittadino Giuseppe Di Fabio rideterminò gli importi per se stesso e la sua squadra. Se è vero che l’attuale primo cittadino ha un esecutivo ridotto rispetto a chi lo ha preceduto, è vero pure che manca quell’atteso segnale politico per la riduzione dei costi della politica per il quale il Movimento 5 Stelle si è sempre battuto.

Micaela Fanelli e Vittorino Facciolla Pd

Amministrative e nuove intese

Pd-M5S, alleati a Montenero e rivali ad Agnone. Facciolla guarda al futuro e alle Regionali: “Insieme contro i sovranismi”

Montenero di Bisaccia come laboratorio per sperimentare la nuova alleanza tra democratici e pentastellati in vista dei nuovi appuntamenti elettorali e in particolare delle Regionali che si svolgeranno fra due anni. Per il segretario del Pd, l'intesa raggiunta nel paese bassomolisano può essere un primo passo: "Siamo soddisfatti di questa nuova collaborazione per il nostro Molise”. Campobasso ha fatto da apripista all'intesa giallorossa.