comitato scientifico percorso nascite

comitato-punto-nascite-154154

Confronto al ministero della salute

Per la sopravvivenza del Punto Nascite più medici e sicurezza. “Ma non averlo sarebbe peggio, a Roma sono d’accordo”

Tre ore di confronto al Ministero della Salute, nessuna garanzia che il reparto possa essere riaperto ma una condivisione della necessità di migliorare gli standard di sicurezza e potenziare la rete delle emergenze. Al contrario, il Comitato Scientifico ha fatto presente la posizione delle società Ginecologi e Pediatri nazionali che reputano pericolosi i Punti nascite al di sotto dei 500 parti annui. La soluzione ora va concordata col Commissario e la Asrem. I sindaci intervenuti con l'ex direttore sanitario dell'ospedale Filippo Vitale dovranno riunirsi per concordare altre iniziative e possibili soluzioni. Presenti anche i consiglieri regionali e i deputati molisani del 5 Stelle.

Ginecologia e ostetricia Termoli

Il futuro del san timoteo

Punto Nascite, delegazione di sindaci verso Roma. Appello per la raccolta firme, chiesto consiglio straordinario

L’opposizione consiliare chiede una seduta monotematica per discutere del Punto Nascite dopo la sospensiva del Tar che per il momento lo tiene aperto. Proprio domani vertice al Ministero della Salute fra un ristretto gruppo di sindaci e il comitato scientifico nazionale Percorso Nascite. Il gruppo ‘Voglio nascere a Termoli’ chiede una mano ai cittadini per firmare la petizione