Quantcast
Isernia

Viola continuamente gli arresti domiciliari, napoletano residente in Molise torna in carcere

I carabinieri di Carpinone hanno eseguito un provvedimento di misura cautelare in carcere emesso dal tribunale di Napoli (in sostituzione della misura degli arresti domiciliari) nei confronti di un soggetto della provincia di Napoli ma residente in zona. L’ordinanza è stata emessa a causa delle numerose violazioni della misura a cui era sottoposto, accertate e documentate dagli uomini dell’Arma.

Anche i carabinieri di Isernia hanno confinato ai domiciliari un giovane del posto, in sostituzione della misura dell’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria, a causa delle ripetete violazioni del provvedimento.

A Castelpetroso invece hanno associato la misura detentiva della casa lavoro, in sostituzione di quella della libertà vigilata, a carico di un cittadino del posto. Il soggetto, responsabile di diverse violazioni accertate e segnalate dai militari, è stato internato presso una casa lavoro in provincia di Caserta.

Infine i carabinieri di Macchiagodena hanno accertato la violazione delle prescrizioni da parte di un uomo sottoposto a libertà vigilata. La violazione è stata segnalata alla magistratura.

commenta