Quantcast

Trovato a Bonefro il terzo uomo della banda di borseggiatori di Lanciano. Controlli alla guida: 2 patenti ritirate

È stato rintracciato ieri a Bonefro dai Carabinieri della Compagnia di Larino il terzo borseggiatore dei supermercati di Lanciano, un 56enne molisano resosi irrintracciabile mentre i sue due ‘colleghi’ di furto erano stati fermati lo scorso 11 ottobre.

Ma dai controlli serrati in Basso Molise è emerso anche altro, che ha portato al sequestro di droga e al ritiro di due patenti.

Quanto alla banda di borseggiatori in ‘trasferta’ in Abruzzo, le indagini, dirette dalla Procura di Lanciano, erano state portate avanti dalla locale Compagnia lancianese anche con il supporto dei militari della Stazione di Bonefro. E proprio i Carabinieri della Stazione bonefrana hanno rintracciato il cinquantaseienne, un soggetto già noto alle forze dell’ordine.

Borseggiatori molisani nei supermercati, catturato anche il terzo della banda

 

Serrati i controlli dei militari dal momento dell’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare che aveva visto il coinvolgimento anche di altri due componenti di una banda, tra i quali una donna. La fuga si è conclusa quando i militari hanno controllato i luoghi più frequentati dall’uomo il quale da tempo non viveva più nel piccolo paese molisano. Numerose le pattuglie che hanno collaborato alla ‘cattura’ dell’uomo, attraverso un sistema di controlli sui punti nevralgici nel Basso Molise.

Oltre un centinaio le vetture controllate, con perquisizioni e sanzioni al codice dalla strada nei confronti di automobilisti indisciplinati, uno dei quali trovato in possesso di cocaina, sequestrata dai militari che hanno immediatamente ritirato la patente di guida e sanzionato l’uomo.

Nei guai anche un neopatentato, sorpreso alla guida di un’auto con rapporto tra peso e potenza superiore ai 55 kw: anche per lui è scattato l’immediato ritiro della patente di guida ed una multa salatissima.