Quantcast

Nella casa del degrado di via Montello, i cittadini: “Qui tutto è concesso” fotogallery

In questo stabile, recentemente controllato anche dalla polizia, continua ad essere usato come bagno pubblico, per bivaccare, scaricare rifiuti e fumare crack. Sono alcuni residenti a denunciare il degrado

In questo angolo di città, come era già stato denunciato in via Genova (nei pressi della sede della Regione) ma anche in via Emilia (con il cosiddetto bunker), sembra che tutto sia permesso.

campobasso covo tossicodipendenti via montello

Questa struttura si trova in via Montello e viene utilizzata come un “bagno pubblico”, per bivaccare, per sostare durante la notte soprattutto nei mesi invernali, scaricare rifiuti e fumare crack.

Via Montello è una stradina – meno trafficata rispetto alla più centrale via Piave – e i residenti che abitano nelle eleganti palazzine dintorno sono esasperati.

Alcuni di loro hanno quindi lamentato che – nonostante un recente intervento della polizia proprio nella struttura – sono tuttora costretti a vivere con una condizione di degrado di cui farebbero volentieri a meno.

Zone d’ombra disseminate a Campobasso e che offrono spazio all’inciviltà. Più di qualcuno in questo luogo si sente libero di fare ciò che gli pare.

Il cattivo odore di chi ha trasformato la proprietà in un orinatoio, si avverte già nelle vicinanze. “Più di qualche volta – anche dopo il sopralluogo della polizia – abbiamo continuato a vedere un via vai di giovani che continuano ad entrare in questa casa. E il problema non è soltanto la sporcizia ma il degrado sociale” confessa una residente.

Il proprietario dell’immobile era stato invitato a mettere in sicurezza gli ingressi che ha sbarrato con tavole e lucchetti. Ma l’intervento ha riguardato soltanto una parte dell’immobile perché l’altra ala è invece tuttora aperta e quindi in balia di chiunque. Tant’è che abbiamo trovato la porta spalancata e all’interno i rimasugli di chi probabilmente c’era stato per fumare crack.

casa del degrado via Montello Campobasso foto verticale

Sono evidenti anche le rimanenze di un’approssimativa operazione di pulizia con sacchi della spazzatura lasciati ovunque assieme a cumuli di indumenti. All’interno stessa situazione. Nonostante tutto, evidenti sono anche le tracce di qualcuno che continua frequentare l’immobile. Accampamenti di fortuna e aria irrespirabile: è l’istantanea della condizione in cui verte questa zona di Campobasso.

La denuncia, accompagnata da immagini che immortalano quanto testimoniato, è il prodotto di segnalazioni ricevute dai cittadini che chiedono dunque di verificare le condizioni dell’area perché vengano presi provvedimenti definitivi e venga restituita loro la sicurezza cui hanno diritto.