Movida covid free, piazza piena a Termoli per i test sierologici. Coda di giovani sul Corso

Massiccia risposta dei ragazzi e delle ragazze del Basso Molise: lunga fila, ma rapide operazioni per centinaia di persone

È ottima la risposta dei giovani del Basso Molise all’iniziativa ‘Movida Covid free’, voluta da Regione Molise e Asrem per effettuare uno screening ad ampio raggio fra le persone con meno di 35 anni tramite test sierologici.

Movida covid free test sierologici termoli
Movida covid free test sierologici termoli

Tantissimi ragazzi e ragazze provenienti sia da Termoli che dai paesi limitrofi hanno affollando sabato sera 3 ottobre piazza Monumento: tutti in fila e con mascherina in attesa di potersi sottoporre al test sierologico, che serve a scoprire se nell’organismo ci sono degli anticorpi contro il nuovo coronavirus. Dopo aver già svolto lo stesso tipo di screening a Campobasso e a Isernia nei due sabato precedenti, questa è la terza e ultima giornata dedicata a questa iniziativa.

A quanto sembra Termoli e il basso Molise hanno approfittato della occasione, essendo il test completamente gratuito per i ragazzi dai 16 ai 35 anni ed è probabile che i numeri alla fine della serata saranno molto alti nell’ordine di diverse centinaia.

Movida covid free test sierologici termoli

Già poco dopo le 19 infatti la lunga coda partita da piazza Monumento si è estesa sulla parte centrale di Corso Nazionale, ma le operazioni hanno avuto uno scorrimento abbastanza rapido. In coda anche qualche minorenne accompagnato dai genitori.

Sul posto anche i vertici regionali, comunali e dell’azienda sanitaria. Attorno alle 20 il presidente Donato Toma ha fatto un giro all’interno della tenda allestita dalla Protezione Civile, dove sono state realizzate quattro postazioni che in contemporanea eseguono i prelievi. Assieme a Toma, il direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano e il sindaco Francesco Roberti. Diversi gli amministratori locali che hanno voluto essere presenti per un evento che ha visto la risposta massiccia della popolazione giovane.

Movida covid free toma roberti florenzano

I risultati sui test si conosceranno verosimilmente domani mattina, ma è probabile che si possa sfiorare la cifra di 430 test raggiunti a Campobasso. In tutto sono 500 i kit a disposizione per l’iniziativa odierna.