Covid in fase discendente: +3 positivi, 2 sono rientrati da fuori. I guariti continuano a crescere, ma non siamo fuori dal rischio contagio

3 nuovi positivi - di cui due rientrati da fuori regione - ma anche 9 guariti. I test molecolari processati nelle ultime 24 ore sono stati più di 360. Molise dunque in linea con andamento nazionale: c'è meno di un positivo ogni 100 tamponi

3 NUOVI POSITIVI SU 363 TAMPONI

Aumenta, ma di pochissimo, il numero degli attuali positivi al Covid in Molise. Sono tre i casi riscontrati oggi, su 363 tamponi processati. Due sono di Campobasso (uno legato a cluster rom e uno rientrato da fuori regione) mentre un terzo è residente a Castellino del Biferno. Di questi uno solo fa parte del cluster Rom, il focolaio che si è aperto all’inizio di maggio in seguito al corteo funebre e alla veglia per un defunto appartenente alla comunità nomade del capoluogo. Gli altri due sono molisani rientrati da fuori regione, trovati positivi al nuovo coronavirus in seguito ai test sierologici, che la Asrem sta effettuando su tutti coloro che rientrano nella nostra regione. Anche nel caso di questi ultimi positivi al Covid la conferma al test sierologico, prelievo ematico veloce, è stata data dal tampone molecolare.

ALTRI 9 GUARITI, MA C’è UN RICOVERO IN PIù

Sono 9 invece i guariti nella giornata odierna con doppio tampone di verifica. 3 sono di Campobasso, 1 di Termoli e 1 di Ferrazzano (che ora non ha più casi). Poi ci sono 4 guariti di fuori regione (1 di Pietravairano, 1 di Casalnuovo di Napoli e 2 di San Nicandro Garganico). Un nuovo ricovero invece in Malattie infettive. In questo caso si tratta di una persona già positiva al virus che fa parte del focolaio che si è aperto a Termoli all’interno di un gruppo di famiglie legate, anche in questo caso, alla comunità Rom.

MOLISE IN LINEA CON TENDENZA NAZIONALE: MENO DI UN CASO OGNI 100 TEST

trend contagi al 21 maggio

Su oltre 12600 tamponi processati finora dalla Azienda sanitaria regionale del Molise ci sono 194 attuali positivi, cioè persone che hanno una infezione in corso. Si tratta di un numero sicuramente basso in termini assoluti ma ancora elevato rispetto al numero complessivo della popolazione molisana e al particolare che praticamente ovunque, con pochissime eccezioni tra cui appunto il Molise, il contagio è in nettissima fase discendente. In ogni caso la nostra regione rimane in linea con la media nazionale, che registra un caso di positività ogni 100 tamponi circa. Va precisato, ancora una volta, che il numero dei tamponi è nettamente aumentato anche in Molise.

Questo l’ultimo bollettino dell’Asrem del 21 maggio:
– 194 i casi attualmente positivi (177 nella provincia di Campobasso, 24 in quella di Isernia e 5 di altre regioni)
– 426 sono i tamponi positivi (350 nella provincia di Campobasso, 57 in quella di Isernia e 19 di altre regioni)
– 12616 i tamponi eseguiti di cui 11747 negativi. 443 i tamponi di controllo
– All’ospedale Cardarelli di Campobasso i ricoverati sono 10: di questi 8 sono in Malattie Infettive (8 della provincia di Campobasso), 2 in Terapia Intensiva (provincia di Campobasso)
– Sono 203 i pazienti in isolamento domiciliare (184) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (19)
– 191 i pazienti dichiarati ufficialmente guariti (145 della provincia di Campobasso, 30 di quella di Isernia e 16 di altre regioni)
– i pazienti positivi ricoverati al Neuromed, struttura privata accreditata di Pozzilli, sono tutti guariti
– 22 i pazienti deceduti con Coronavirus (16 della provincia di Campobasso, 4 di quella di Isernia e 2 di altra regione)
– 363 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (208 Bojano, 45 Larino e 110 Venafro)
– 334 soggetti in isolamento e 0 in sorveglianza

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise

CAMPOBASSO 119 – TERMOLI 17 – CERCEMAGGIORE 9 – BELMONTE DEL SANNIO 9 – AGNONE 4  – BARANELLO 4 –  ISERNIA 3 – POGGIO SANNITA 3 – PORTOCANNONE 3 – CAMPOLIETO 3 – CAMPOCHIARO 2 –  RICCIA 2 – MONTAGANO 2 – BOJANO 1 – CAROVILLI 1 – CASTELPETROSO 1 – RIPALIMOSANI 1 – VINCHIATURO 1 – JELSI 1 – SANTA CROCE DI MAGLIANO 1 – SAN GIULIANO DEL SANNIO 1 – PETRELLA TIFERNINA 1 – GUGLIONESI 1 – SAN MARTINO IN PENSILIS 1

VIETATO ABBASSARE LA GUARDIA, MOLISE TRA LE TRE REGIONI CHE RISCHIANO VIA LIBERA A SPOSTAMENTI DAL 3 GIUGNO

Molise, disco rosso. Spostamenti tra regioni dal 3 giugno, ma noi siamo a rischio