60 grammi di coca in auto, arrestato 29enne di Campobasso. Multa per violazione norme anti-Covid

29 anni, precedenti penali. Un giovane di Campobasso è stato arrestato per spaccio di droga, trovato in possesso di 60 grammi circa di cocaina pura nascosti nell’autovettura con la quale se stava spostando, peraltro senza alcun valido motivo. Una uscita che gli è costata non solo l’arresto, già convalidato dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Campobasso che gli ha dato l’obbligo di dimora, ma anche una multa da 533 euro per violazione delle disposizioni anti-Covid.

Sanzione amministrativa dunque e guai penali quelli in cui è incappato il giovane che ieri è stato fermato dai Carabinieri della compagnia di Campobasso durante un controllo del territorio per prevenire i reati contro il patrimonio e lo spaccio, e per verificare il rispetto del Dpcm sull’emergenza sanitaria.

Il giovane è stato fermato sulla Statale 647 e sottoposto sia a perquisizione personale che a perquisizione veicolare. Durante il controllo sono saltati fuori 60 grammi di cocaina all’apparenza purissima, sequestrata e portata in un laboratorio per l’accertamento della provenienza.