Fede ed emozione, il grande viaggio di San Timoteo. Reliquie arrivate a Roma fotogallery

Accompagnate da una coda di fedeli in preghiera, le reliquie sono partite dalla Cattedrale di Termoli in direzione della Capitale dove resteranno sino a domenica 26 gennaio

Il grande viaggio è cominciato. Il pellegrinaggio del corpo di San Timoteo da Termoli a Roma è solo all’inizio, ma già oggi la città adriatica molisana ha vissuto un momento carico di fede ed emozione che sarà ricordato a lungo dai fedeli, specie da chi è particolarmente devoto al compatrono termolese.

Pellegrinaggio San Timoteo

E’ iniziato quindi questa mattina l’ampio programma di eventi che porteranno le reliquie del discepolo e “figlio prediletto” dell’apostolo Paolo nella Capitale dove resteranno fino al 26 gennaio, giornata in cui si celebra la Domenica della Parola di Dio istituita da Papa Francesco con il motu proprio “Aperiut Illis”.

Questa mattina il Vescovo, monsignor Gianfranco De Luca ha guidato i fedeli accorsi in Cattedrale in un momento di preghiera in preparazione al pellegrinaggio, prima di dare il via a una breve processione durante la quale i Cavalieri di San Timoteo hanno portato in spalla il corpo del compatrono fino alle auto che attendevano di fronte alla Torretta Belvedere per poter partire in direzione Roma.

Una nutrita e composta folla di persone ha accompagnato il compatrono recitando le preghiere. Tanti fedeli di San Timoteo, parrocchiani della Cattedrale, termolesi doc e anche una scolaresca hanno composto il codone fra decine di smartphone che hanno ripreso la scena.

Una piccola delegazione, composta oltre che dai Cavalieri di San Timoteo, anche dal vescovo Gianfranco De Luca e, dal parroco di San Timoteo a Termoli, don Benito Giorgetta, cioè colui che maggiormente ha voluto e si è impegnato per il pellegrinaggio.

Pellegrinaggio San Timoteo

Si è trattato di un momento storico e particolarmente significativo per l’intera Diocesi di Termoli-Larino.

cavalieri san timoteo reliquie Roma

Il programma infatti è decisamente ricco di eventi, a partire da oggi pomeriggio 17 gennaio quando alle 15,30 nella Basilica di San Paolo fuori le Mura c’è stata l’accoglienza da parte della Comunità monastica dell’urna contenente il Corpo di San Timoteo.

Da oggi pomeriggio e fino a domenica 26 gennaio le reliquie resteranno sull’altare della Confessione per tutto l’Ottavario di preghiera per l’Unità dei cristiani, ma nel frattempo mercoledì prossimo 22 gennaio è previsto il grande afflusso di fedeli che partiranno dal Molise per raggiungere la Capitale. Si calcola che potrebbero essere circa mille i fedeli pronti a partire in autobus per il pellegrinaggio diocesano sulla tomba di San Pietro.

Pellegrinaggio San Timoteo

Quella mattina i fedeli parteciperanno nell’Aula Paolo VI all’udienza generale con il Santo Padre Francesco, mentre alle 12.30 nella Basilica di San Pietro avverrà la Professione di Fede e celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Gianfranco De Luca. Inoltre nel pomeriggio di mercoledì sarà possibile venerare il Corpo di San Timoteo esposto nella Basilica di San Paolo fuori le Mura.

Pellegrinaggio San Timoteo

Sabato 25 gennaio alle 17 nella Basilica di San Paolo fuori le Mura Secondi ci saranno Vespri Solenni Ecumenici presieduti da Papa Francesco. Gran finale domenica 26 gennaio col trasferimento delle reliquie di San Timoteo nella Basilica di San Pietro in Vaticano alle 7 e quindi alle 10 la Celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre Francesco e nel pomeriggio il ritorno a Termoli. 

cavalieri san timoteo reliquie Roma

Alle 18 nella chiesa di San Timoteo a Termoli avverrà l’accoglienza delle reliquie con Celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo e Benedizione dei Lettori della Parola. Al termine della messa processione di rientro delle reliquie in Cattedrale e canto del Te Deum.