Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ilaria Novelli, è campobassana l’italiana più veloce alla Maratona di New York foto

Straordinario risultato per l’atleta della Polisportiva Molise che si piazza prima assoluta tra le azzurre partecipanti alla corsa della ‘Grande mela’. “Un pubblico pazzesco, atmosfera unica: mi sono molto divertita soprattutto nella seconda parte quando il fastidio alla gamba è passato”. Ha concluso la sua performance in 3 ore, otto minuti e 27 secondi.

Tre ore e otto minuti. Il tempo che ci vuole da Campobasso per raggiungere Roma, Bari, Ancona. Ilaria Novelli l’ha impiegato per coprire la distanza di 42 chilometri e 195 metri e piazzarsi prima assoluta tra le atlete italiane che hanno tagliato il traguardo della mitica Maratona di New York. Un risultato eccellente per la mezzofondista della Polisportiva Molise che a 29 anni si toglie una bellissima soddisfazione. Per la precisione, questo è stato il podio azzurro: prima Ilaria Novelli in 3:08:27, seconda Barbara Piancastelli in 3:12:08, terza Daniela Perinu in 3:12:30. Per la cronaca, la keniana Joyciline Jepkosgei, all’esordio sulla distanza, ha vinto la 49esima edizione della ‘New York Marathon’, che, ancora una volta, ha attratto 50.000 partecipanti. Successo in 2h22’38”, seconda prestazione di tutti i tempi nella mitica storia della gara.

 

Grande la soddisfazione dell’atleta, naturalmente: “Mi sono divertita molto, soprattutto nella seconda parte della gara. In effetti, all’inizio avevo un fastidio alla gamba che mi ha condizionato ma nella seconda parte ho iniziato a correre come piace a me. Anche qui ho fatto il ‘negative split’ di circa tre minuti. Il pubblico è pazzesco, l’atmosfera è davvero unica”. Per i non addetti ai lavori, il ‘negative split’ è la capacità di correre la maratona in rimonta, con una seconda mezzamaratona più veloce della prima. Una tecnica che permette di dividere la gara in due o più frazioni e di correre l’ultima più veloce della prima.

 

La classifica generale parla di un 2407esimo posto assoluto, con una pattuglia italiana molto numerosa (la seconda dopo gli americani, ndr) con quasi tremila partecipanti. Tra loro anche tre molisani: Vincenzo Grassi (numero di pettorina 5100), Ilaria Novelli appunto (numero di pettorina 4420) e Silvio Alberti (numero di pettorina 2249). Silvio Alberti ha tagliato il traguardo dopo 2 ore 48 minuti e 17 secondi. Primo fra i tre molisani. A seguire la campobassana Ilaria Novelli con 3 ore, 8 minuti e 27 secondi. E subito dopo con il tempo di 3 ore, 22 minuti e 26 secondi Vincenzo Grassi.

 

Ilaria Novelli è da considerare una veterana nel mondo dell’atletica, avendo stabilito spesso record e personali molto interessanti. Per citarne qualcuno, un bel 41:20.4 sui 10mila metri, mentre sui 5mila ha piazzato un 19:19.02. bene anche sui 3mila, 1500 e 800 metri.      FdS