Quantcast

28 ottobre – Ricoveri invariati, 8 nuovi positivi su 328 tamponi

Nessun ricovero covid in Molise, sette le diagnosi di infezione riscontrate in 4 comuni. 4 casi a Venafro. La settimana prossima attesi i dati del sequenziamento per verificare eventuale presenza anche in Molise della variante Delta plus.

Più informazioni su

OTTO NUOVE DIAGNOSI, NESSUN RICOVERO OSPEDALIERO – Invariata la situazione dei ricoveri covid in Molise: 7 in totale, 6 dei quali in Malattie Infettive e una persona in Terapia intensiva, più grave. Oggi sono stati 8 i positivi su 328 tamponi refertati (tasso al 2.4%) dal laboratorio di biologia molecolare del Cardarelli di Campobasso, che la prossima settimana avrà i sequenziamenti relativi al mese di ottobre e la verifica della tipologia di virus esaminata negli ultimi giorni, compreso il cluster di Villa Pistilli, la casa di riposo di via delle Frasche a Campobasso dove si è sviluppato un focolaio che ha finora contagiato oltre 40 persone, in larga prevalenza ospiti anziani.

Fortunatamente sono quasi tutti senza sintomi e sotto terapia domiciliare nella struttura. I 7 nuovi casi si riferiscono a Duronia, Forlì del Sannio, Isernia e Venafro. In quest’ultimo centro sono quattro le diagnosi. Attualmente i positivi in Molise sono 122, 88 in provincia di Campobasso e 33 nella provincia di Isernia.

Bollettino 28 ottobre 2021

SEQUENZIAMENTO, INDAGINI ANCHE SULLA VARIANTE DELTA PLUS – Gli esami di laboratorio che sta svolgendo l’equipe coordinata dal dottor Massimiliano Scutellà, responsabile del laboratorio di biologia molecolare dell’ospedale del Cardarelli, sono finalizzate anche a identificare, semmai dovesse essere riscontrata, la variante A.Y.4.2, meglio conosciuta come variante delta plus. Finora, precisa il medico, “in Molise non è stata mai identificata ma bisogna tener conto che in Italia sono soltanto 160 i casi segnalati e che riguardano prevalentemente il nord e i territori dell’Emilia Romagna e del Friuli Venezia Giulia”.

 

Più informazioni su