Quantcast

Tamponi negativi al Conservatorio ‘Perosi’ ma docenti per ora esclusi dal piano vaccinale

Buone notizie per l'istituto di Alta formazione artistica e musicale che purtroppo non ha potuto aderire alla campagna vaccinale. "Il nostro personale non è stato inserito nella piattaforma Asrem di prenotazione del vaccino", sottolinea il maestro Magrini

Otto giorni dopo il primo caso di positività al coronavirus accertato in un dipendente, al Conservatorio ‘Lorenzo Perosi’ di Campobasso si tira un sospiro di sollievo: negativo l’esito di tutti i tamponi a cui sono stati sottoposti studenti e personale. La buona notizia è stata comunicata oggi – 6 marzo – dopo alcuni giorni di comprensibile apprensione per i contagi accertati a cui era seguita la mappatura dei contati effettuata come da protocollo dalle autorità sanitarie.

Ad annunciarlo il direttore dell’istituto di alta formazione artistica e musicale, il maestro Vittorio Magrini: “Tutti negativi i risultati dei tamponi effettuati al personale del Conservatorio Statale di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso, disposti dall’Asrem per oltre 40 tra studenti e personale a seguito di due casi di positività accertati nelle scorse settimane”.

Contagi che avevano costretto a chiudere l’istituto di via Principe di Piemonte.

Il Conservatorio ‘Perosi’ resta chiuso: accertati 2 contagi, lezioni a distanza

Il direttore aggiunge: “Nessuno spazio lasciato al virus del Covid 19 all’interno dell’istituto del capoluogo a conferma che le misure di prevenzione adottate, hanno contenuto perfettamente la diffusione del virus”.

Ma questa la buona notizia della negatività dei tamponi di studenti e personale, è accompagnata da una bad news, direbbero gli anglofoni.

Il Conservatorio ‘Perosi’ è “in attesa della somministrazione del vaccino a tutti i dipendenti dell’Istituzione”. Attualmente sono stati esclusi dal piano vaccinale. O meglio, i docenti non sono riusciti a iscriversi sulla piattaforma attivata per consentire al personale scolastico di prenotare il vaccino. La campagna inizierà lunedì 8 marzo all’interno del palazzetto dello sport dell’Università degli Studi del Molise.   

A spiegarlo è lo stesso direttore del ‘Perosi’: “Il nostro personale non è stato inserito nella piattaforma Asrem di prenotazione del vaccino“, sottolinea il maestro Magrini. “A seguito di nostre continue sollecitazioni abbiamo avuto rassicurazione dall’Ufficio di Prevenzione della Regione Molise che la vaccinazione per tutti noi potrebbe cominciare già dalla settimana prossima”.