Sorprese a chiacchierare al bar senza mascherina, 8 persone multate

Non indossavano i dispositivi di protezione nè rispettavano la distanza di sicurezza le persone sanzionate dai carabinieri del comando provinciale di Isernia

Sono state sorprese mentre chiacchieravano senza rispettare le distanza e senza indossare la mascherina le otto persone multate dai Carabinieri per aver violato le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del nuovo coronavirus.

I militari erano impegnati nei controlli, che vengono effettuati giornalmente, nelle principali aree cittadine oggetto di ritrovo nonché nei locali e attività commerciali della provincia.

Sei persone erano presenti all’esterno di due diversi esercizi pubblici di Frosolone e non rispettavano la distanze tra di loro. Anzi, secondo quanto riferiscono dall’Arma, erano intente a chiacchierare a stretto contatto, noncuranti degli obblighi imposti dalle vigenti disposizioni.

Altre due persone sono state invece sorprese dagli stessi militari nei pressi di un bar, prive dei dispositivi di protezione, per nulla preoccupati del fenomeno pandemico.

Dunque, “le otto persone sono state sanzionate per aver violato le limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19. Questo il risultato conseguito dai Carabinieri della Compagnia di Isernia alla luce della stretta sui controlli nell’ambito dei servizi disposti dal Prefetto della Provincia Vincenzo Callea”. Inoltre, si legge nella nota diramata dall’Arma, “continueranno i controlli in modo da mantenere alta l’attenzione dei cittadini sulla necessità di osservare le misure di contenimento della diffusione del contagio, esortandoli a comportamenti responsabili”.