3 mln per la nevicata record del 2017: firmate le convenzioni con Province e 6 Comuni

Gli accordi sottoscritti in Regione consentiranno di completare gli interventi programmati per porre rimedio ai danni provocati dall'eccezionale ondata di maltempo

Sono state firmate nel pomeriggio le convenzioni relative alla nevicata record del 2017, anno in cui la regione fu interessata da una eccezionale ondata di maltempo dal 5 al 25 gennaio. La coltre raggiunse i 2 metri di altezza in alcuni paesi dell’Alto Molise.

Per completare gli interventi programmati per porre rimedio ai danni causati dalla nevicata sono stati stanziati 3,6 milioni di euro, risorse relative all’annualità 2020 del Piano degli investimenti per lo stato di emergenza.

Questa sera, presso la Sala Parlamentino di Palazzo Vitale, sono state stipulate le convenzioni per l’affidamento delle funzioni di soggetto attuatore. Da una parte, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, quale commissario delegato; dall’altra, i rappresentanti legali di Provincia di Campobasso, Provincia di Isernia, Comuni di Campodipietra, Limosano, Lucito, Oratino, Pietracatella, Tufara.

“Con la firma delle convenzioni – ha dichiarato il presidente Toma – si conclude l’iter finalizzato ad ottenere il finanziamento sulla base di quanto comunicato dalle Amministrazioni in relazione agli interventi già realizzati, quelli in corso di esecuzione con altre risorse finanziarie e quelli ancora da realizzare”.

“Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile – la precisazione del capo della Giunta – ha ribadito che le risorse finanziarie saranno trasferite con riferimento allo stato di avanzamento dei lavori”.