Ancora zero contagi e boom di guariti. Il bilancio della settimana ‘premia’ il Molise

Non solo oggi, ma l'intera settimana è stata positiva sul fronte coronavirus in Molise. In 7 giorni i malati sono scesi di 43 unità. Soltanto 4 i tamponi positivi da domenica scorsa a fronte di un totale di 1504 test eseguiti (circa 215 al dì). Scesi anche i ricoveri al Cardarelli, nessun decesso e impennata di guariti con 48 in più

Più informazioni su

Prosegue a gonfie vele il trend che vede un netto miglioramento del contagio da Covid-19 in Molise, così come sta avvenendo in buona parte della Penisola dove oggi si sono registrati solo 355 nuovi casi. Oggi, domenica 31 maggio, sono ancora zero le nuove diagnosi di positività a fronte di 188 tamponi molecolari eseguiti nelle ultime 24 ore. Si registra ancora una impennata di guariti: sono ben 11 le persone – tutte del cluster rom del capoluogo – ad aver superato l’esame del doppio tampone a cui si aggiunge un guarito della casa di riposo di Cercemaggiore. Stabili da ieri i ricoveri che sono scesi a 4 (di cui 2 in Malattie Infettive e 2 in Terapia Intensiva).

Sul primo e unico caso registrato nei giorni scorsi a Roccavivara, che ha sollevato alcune polemiche in specie tra il sindaco e gli oppositori, il Dg Asrem Florenzano precisa che si tratta di un cittadino residente a Campobasso che sta scontando la quarantena nel suo domicilio di Roccavivara.

Ma è stata l’intera settimana a segnare un deciso miglioramento della situazione che, dopo l’esplosione del contagio nella comunità nomade, sembrava dover ‘condannare’ il Molise, anche in vista delle riaperture che invece il 3 giugno ci saranno e consentiranno gli spostamenti da una regione ad un’altra. Questo il bilancio degli ultimi sette giorni. Una settimana fa ovvero domenica 24 maggio i casi attualmente positivi erano 178 quindi oggi sono 43 in meno. In sette giorni ci sono stati solo 4 tamponi positivi (da 432 a 436) e il totale dei test eseguiti in una settimana è stato di 1504 (circa 215 al dì). Anche i ricoveri sono scesi: dacchè erano 8 (6+2 in Terapia Intensiva) oggi sono soltanto 4. I morti sono fermi a quota 22 ormai da un pezzo, molto più di una settimana, e i guariti sono saliti di 48 unità, passando dai 214 di domenica scorsa ai 262 attuali.

Questo l’ultimo bollettino dell’Asrem:
– 135 i casi attualmente positivi (123 nella provincia di Campobasso, 11 in quella di Isernia e 1 di altre regioni)
– 436 sono i tamponi positivi (359 nella provincia di Campobasso, 58 in quella di Isernia e 19 di altre regioni)
– 14819 i tamponi eseguiti di cui 13711 negativi. 672 i tamponi di controllo
– All’ospedale Cardarelli di Campobasso i ricoverati sono 4: di questi 2 sono in Malattie Infettive (1 della provincia di Campobasso e 1 della provincia di Isernia), 2 in Terapia Intensiva (provincia di Campobasso)
– Sono 148 i pazienti in isolamento domiciliare (131) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (17)
262 i pazienti dichiarati ufficialmente guariti (204 della provincia di Campobasso, 42 di quella di Isernia e 16 di altre regioni)
– i pazienti positivi ricoverati al Neuromed, struttura privata accreditata di Pozzilli, sono tutti guariti
– 22 i pazienti deceduti con Coronavirus (16 della provincia di Campobasso, 4 di quella di Isernia e 2 di altra regione)
– 448 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (234 Bojano, 92 Larino e 122 Venafro)
– 213 soggetti in isolamento e 0 in sorveglianza

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise

CAMPOBASSO 90 – TERMOLI 12 – BELMONTE DEL SANNIO 5 –PORTOCANNONE 4 – CERCEMAGGIORE 3 – ISERNIA 2 – POGGIO SANNITA 2 – AGNONE 1 – BARANELLO 1 – CAMPOCHIARO 1 – CASTELLINO DEL BIFERNO 1 – CAMPOLIETO 1 – RIPALIMOSANI 1 – VINCHIATURO 1 – SAN GIULIANO DEL SANNIO 1 – PETRELLA TIFERNINA 1 – GUGLIONESI 1 – SAN MARTINO IN PENSILIS 1 – MONTAQUILA 1 – GAMBATESA 1 – ROCCAVIVARA 1

 

Più informazioni su