Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Chaminade, serve il riscatto dopo un pari nelle ultime due gare: si va a L’Aquila

Il calendario del torneo cadetto prevede per domani, 19 ottobre, la trasferta a L’Aquila, squadre in campo alle ore 16.00 con diretta sulla pagina Facebook della Chaminade. Termina la settimana d'impegni della Chaminade Campobasso, tre gare in sette giorni per i molisani divisi tra campionato e Coppa Divisione.

Termina la settimana d’impegni della Chaminade Campobasso, tre gare in sette giorni per i molisani divisi tra campionato e Coppa Divisione. Il calendario del torneo cadetto prevede per domani, 19 ottobre, la trasferta a L’Aquila, squadre in campo alle ore 16.00 con diretta sulla pagina Facebook della Chaminade. Dopo due gare al Pala Selvapiana si torna a viaggiare. Le due partite interne hanno offerto spunti di riflessione differenti: sabato nel derby contro lo Sporting Venafro  il gruppo è riuscito a pareggiare una gara che  sembrava ormai persa, mentre martedì nell’impegno di Coppa Divisione contro il Bernalda, dove è arrivata l’eliminazione, la squadra ha sbagliato l’approccio al match.

 

Nell’impegno infrasettimanale in tribuna il capitano Oriente che invece sarà a disposizione così come Paulinho che ha scontato la sua giornata di squalifica. Non saranno della partita D’Alauro e Passarelli entrambi usciti malconci contro il Bernalda, niente trasferta anche per Caddeo per motivi personali. Attenzione a L’Aquila, formazione che ha pareggiato al debutto contro il Molfetta e sette giorni fa ha perso in casa Canosa. Il tecnico è Mario Patriarca, in passato sulle panchine di Rieti e Pescara con le quali ha disputato i playoff di serie A, gare di Coppa Italia e Super Coppa, senza dimenticare il suo passato da giocatore con trascorsi anche nella Nazionale.

 

Patriarca dopo un anno di inattività è tornato nel modo del futsal con un progetto nuovo e stimolante. “Affronteremo una squadra giovane con tanto entusiasmo che non ha nulla da perdere – queste le dichiarazioni di mister Tavone che prosegue – l’arma in più per L’Aquila è sicuramente il suo allenatore: Mario Patriarca ha un bagaglio di esperienze indiscutibili”. Ai molisani serve una vittoria per la classifica e per il morale. La contesa sarà diretta da Alessandro Coppo Fongoli di Terni e Marco Paolino di Siena, cronometrista Fabio Maria Malandra di Avezzano.