Ancora una tragedia nei campi: agricoltore 84enne schiacciato da un trattore

Giulio Tomaro pensionato 84enne di Baranello è rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando in località contrada Macchie-Coscia di ponte. L'estate molisana segnata da questa ennesima tragedia in campagna.

Ennesima tragedia nelle campagne molisane: a perdere la vita un pensionato di Baranello, Giulio Tomaro di 84 anni. L’anziano agricoltore è rimasto schiacciato dal trattore (nella foto) che stava guidando in località contrada Macchie-Coscia di ponte. Si tratta della strada che dal paese porta sulla Bifernina.

Tutta da ricostruire la dinamica sulla quale faranno luce i carabinieri accorsi sul posto assieme ai vigili del fuoco che hanno tirato fuori il corpo di Tomaro incastrato nei cingoli del trattore. Inutile la corsa in ospedale, purtroppo l’anziano è deceduto a causa di un trauma da schiacciamento come riferisce il sindaco del paese, Marco Maio, dopo le prime e sommarie ricostruzioni.

Il dramma di Baranello segue una serie di altri incidenti gravi e gravissimi nelle campagne molisane che si confermano assassine. L’ultimo solo qualche giorno fa a San Martino in Pensilis dove ha perso la vita un 71enne del posto anche lui finendo schiacciato sotto il mezzo pesante.

Borrelli a Guglionesi

L’elenco è lungo, durante questa estate sono stati tantissime le morti nei campi. Uno degli eventi più drammatici è stato quello che ha coinvolto, a Ururi, il 33enne Nicola Plescia che ha battuto la testa mentre guidava cadendo sulla fresa. Era il 5 luglio. Terribile anche l’incidente avvenuto a Sant’Elia a Pianisi dove un agricoltore di 65 anni ha perso una gamba tranciata di netto dalla fresa del trattore causandogli anche un gravissimo choc emorragico.

Purtroppo quella delle morti in campagna durante la stagione estiva sta diventando una vera e propria emergenza.