Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise
omicidio-stradale-rubertone-termoli-143705

Anziano investito a Termoli

Guidava sotto alcol e droga, arrestato per omicidio stradale il conducente di 52 anni. Auto sequestrata foto

Bartolo D'Adderio, al volante della Yaris che ha travolto e ucciso un anziano oggi pomeriggio sulle strisce pedonali, in manette per omicidio stradale. E' risultato positivo al test dell'alcol e della droga effettuato in ospedale dopo la tragedia. I Vigili Urbani coordinati da Antonio Persich sono impegnati nelle formalità di rito col magistrato della Procura Marianna Meo che ha deciso di dare all'investitore i domiciliari per il momento. L'auto, d proprietà della moglie di un amico di D'Adderio, è stata sequestrata.

mazza-du-castill-143460

Quelli della Mazze du castille

Da Perrotta a Di Brino e i suoi boys: la lunga traiettoria del sovranismo municipale

“Prima Termoli”, lo slogan coniato recentemente dall‘ex sindaco Di Brino e i suoi supporters per cogliere gli umori elettorali del momento, ha bisogno del vittimismo per essere giustificato e produrre risultati. Nella storia cittadina non è una novità, ma solo l’ultimo e disinvolto esempio di sfruttare a proprio vantaggio la solidarietà della gente verso i perseguitati e gli oppressi, veri o presunti. Dal poeta Perrotta ai democristiani lapenniani, per dire i maggiori, un lungo piagnisteo contro i “forestieri” ha accompagnato la voglia di riscatto degli autoctoni. Il copyright dello slogan neosovranista appartiene però all’americano-sangiacomese Guido Mancini.

slot machine

Mozione in Consiglio regionale

Comuni, Regione e scuola uniscono le forze per dire no al gioco patologico

Approvata all'unanimità una mozione per disincentivare la ludopatia in Molise: ai Comuni il compito di ridurre le aperture di sale da gioco, logo 'no slot' a bar e locali che non installano macchinette e concorso di idee per coinvolgere il mondo della scuola nella prevenzione del cosiddetto gioco patologico.

PNsport