Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise
tendopoli-smantellata-e-gianni-ciccaglione-136233

Il terremoto del 16 agosto

Due mesi dopo: oltre 300 sfollati in attesa di contributi. Lo sciame continua: 600 scosse in 60 giorni foto

Poche risposte per quanti stanno anticipando affitti, caparre e traslochi dopo l'ordinanza di inagibilità. Il 24 scadono i termini per le ultime verifiche, ma la popolazione costretta a lasciare casa è amareggiata. La paura è calata ma non è passata: lo sciame sismico continua, con scosse però sempre più rare e di minore intensità. Nessuno può escludere nulla.

corecom talucci lavanga catalano

Regione

Corecom, Talucci si difende: “Io incompatibile? Assolutamente no. Scelto per il mio curriculum”

Fabio Talucci, numero uno del Corecom, recentemente nominato dal presidente del Consiglio regionale, rispedisce al mittente le accuse di incompatibilità col suo ruolo di garante delle comunicazioni: "Aver querelato un giornale non mi rende incompatibile". Affiancato da due avvocati e da nessun giornalista spiega: "Non ho selezionato io i curriculum ma ho esperienza perché quando ero assessore in Provincia avevo anche la delega al sistema informativo".

Micone nomina Talucci al Corecom e il fratello gli “assume” la moglie. Caos nomine, tra conflitti e incompatibilità

rifiuti-campobasso-138433

Campobasso

Carrozziere abbandona rifiuti speciali, denunciato. Multa da 600 euro per cittadino ‘sporcaccione’

I due ‘furbetti’ sono stati beccati dopo una serie di meticolose indagini condotte dai dipendenti dell’Arpa in stretta collaborazione con il settore Ambiente della Polizia Municipale di Campobasso. La segnalazione era arrivata dall'associazione "Colle Leone" che nei dintorni della contrada aveva scoperto immondizia di ogni genere vergognosamente abbandonata sotto un cavalcavia. Partono le "foto-trappole" contro i residenti indisciplinati

Cep, differenziata al 55% dopo 2 mesi. Scatta il piano anti-furbetti: multe fino a 3mila euro

toma donato

Il via libera al decreto fiscale

Via libera alla norma anti Toma: non sarà commissario alla sanità. 5 Stelle esulta, la sponda leghista non è arrivata

Ieri sera il governo Lega-M5S ha approvato nel decreto fiscale la legge che sancisce l'incompatibilità tra governatore e commissario alla sanità. L'ira del capo della Giunta: "Una brutta pagina per l’autonomia delle Regioni e per la democrazia del Paese”. Subito dopo la pubblicazione in Gazzetta del decreto (che deve essere firmato dal presidente Mattarella) la nomina del nuovo commissario alla sanità in Molise.

Commissario esterno per la sanità, Fanelli (Pd): “Fallimento politico del presidente Toma”

PNsport

Prossimi