Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Gastrò, l’alimentari che non ti aspetti dove puoi gustare le tipiche bontà (molisane) fotogallery

È molto più di un punto vendita di generi alimentari. Gastrò, locale inaugurato il 2 marzo in via Stati Uniti n. 43, è un luogo che profuma di casa ed è possibile ritrovarvi i prodotti genuini della nostra terra.
Una gastronomia insolita dove i prodotti si potranno non solo acquistare ma anche consumare in pausa pranzo.

Il titolare è Paride Franceschini, 30enne originario di Lucito che in questa avventura ci ha messo tutto se stesso. Laureato in Giurisprudenza – o meglio in Diritto Agroalimentare – è figlio di agricoltori e il richiamo ai prodotti agroalimentari genuini sarà una costante nel suo locale. Paride è però anche un bravo cuoco e si esprimerà in cucina trasformando i prodotti freschi in gustose pietanze.

I piatti saranno ‘rustici’, saporiti ma semplici. D’altronde quando c’è la qualità del prodotto non serve molto altro. La materia prima sarà tutta locale. Chilometro zero da Gastrò non è infatti una etichetta da sventolare ma la realtà. Una filosofia, che Paride ha sposato in toto, che intende valorizzare il buono che c’è nel territorio. Dunque carni, formaggi, salumi, pane e ortaggi saranno tutti di aziende locali.

Gastrò a Termoli

Per chi vorrà dunque ci sarà la possibilità di fermarsi a consumare il pasto. Il menù cambierà di giorno in giorno, e si arricchirà in base ai desideri dei clienti. Per il momento il cuoco Paride proporrà un primo, un secondo e un contorno. Qualche esempio? Una bozza di menù prevede primi piatti come lasagne (rosse o bianche con carciofi e speck), crepes con ricotta e spinaci, pasta al forno o ancora risotto di pesce. Per i secondi invece, oltre alla possibilità di consumare un prodotto caseario fresco (non mancheranno chicche come mozzarella al peperoncino, alle nocciole o al pistacchio), ci saranno polpettoni serviti con patate, polpette con piselli, scaloppine ai funghi, salsiccia al forno, filetto di merluzzo gratinato. Ma questo è solo l’inizio.

Gastrò a Termoli

Agli otto posti a sedere si aggiungono tre al bancone per gustare aperitivi e calici di vino in quello che sarà, Paride se lo augura, un posto per prendersi una pausa gustosa oltre che per fare ‘rifornimento’ di generi alimentari vari.
Già, perché Gastrò offrirà un’ampia gamma di prodotti da acquistare. Ci sarà il banco refrigerato per salumi e formaggi, la vetrina refrigerata con prodotti come latte, burro e pasta fresca, non mancherà naturalmente uno scaffale con prodotti secchi (biscotti, caffè, farina e quant’altro) e poi ci sarà l’angolo del pane e della pizza al pomodoro.
Immancabile la cantina dei vini, dove a farla da padrone sarà ‘sua maestà’ la Tintilia (vino che peraltro si sposa benissimo con i piatti del locale) ma ci saranno anche tanti altri vini – diversi per prezzo e tipologia – purchè rigorosamente molisani.

Gastrò a Termoli

Gastrò è l’ideale per varie esigenze, ma è pensato in particolare per soddisfare quelle dei lavoratori che hanno poco tempo per il loro break e per le mamme che portano e vanno a riprendere i figli dalla vicina scuola elementare. Occhio anche ai bambini, con prodotti più ‘commerciali’ che stuzzicheranno i loro gusti.

Il locale sarà aperto dalle 7,45 alle 13,15 in orario antimeridiano e dalle 16 alle 20 in orario pomeridiano. Il giorno di chiusura sarà la domenica.
Sul muro dietro al bancone si legge: “Ama ciò che fai e lotta sempre per quello in cui credi. In fondo la vita non ci vuole perfetti ma semplici, unici e veri”. Un po’ come Gastrò. Provare per credere.