Quantcast
San salvo

Precipita dal tetto di un capannone: 28enne molisano soccorso in eliambulanza, aperta un’inchiesta

Il giovane era al lavoro per una ditta molisana che fa sicurezza antincendio, ora è ricoverato a Pescara. Il capannone è stato sequestrato, accertamenti dei carabinieri

Un giovane molisano di 28 anni è rimasto gravemente ferito in un infortunio sul lavoro accaduto questa mattina 12 maggio in un capannone all’interno di un’azienda della zona industriale di San Salvo.

Il ragazzo originario di Petacciato era al lavoro per una ditta esterna molisana che si occupa di sicurezza, e si trovava a un’altezza di circa 10 metri per la riparazione del tetto di una capannone quando per cause da accertare è precipitato nel vuoto.

Per fortuna non ha perso conoscenza ma ha riportato ferite gravi, tant’è che il 118 ha disposto per lui il trasferimento in ambulanza. L’elicottero è atterrato al parco muro delle Lame di Vasto dove l’attendeva l’ambulanza, per poi decollare verso l’ospedale di Pescara dove il giovane operaio, G.P., è stato ricoverato in in prognosi riservata al Santo Spirito.

Il procuratore di turno alla Procura di Vasto ha disposto il sequestro del capannone mentre i Carabinieri della compagnia di Vasto hanno avviato degli accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dell’infortunio ed eventuali responsabilità.

É stata aperta un’inchiesta per fare luce sull’ennesimo infortunio sul lavoro. Il giovane operaio ferito è dipendente dell’azienda molisana Meti, con sede legale a Petacciato, che opera nel settore della sicurezza antincendio e a quanto sembra stava installando un impianto di videosorveglianza quando è avvenuto l’incidente.

 

leggi anche
Monitor terapia intensiva rianimazione veneziale Isernia
L'infortunio sul lavoro
Fuori pericolo il 28enne precipitato dal tetto di un capannone, resta in Rianimazione
commenta