Quantcast
Bojano

Pedofilo condannato anche in Appello. Decisa provvisionale per vittima 14enne

I giudici hanno confermato 3 anni e rotti di reclusione per l'uomo, 60enne, che nel 2018 aveva abbordato il ragazzino nel centro della cittadina matesina sottoponendolo ad abusi sessuali

Aveva abusato sessualmente di un 14enne residente nell’area matesina. È stato condannato in Appello a 3 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione l’uomo accusato di essere un pedofilo, 60 anni circa, protagonista di una drammatica vicenda di violenza avvenuta nel 2018. La sentenza di secondo grado è stata emessa nel pomeriggio del 9 dicembre dalla Corte di Appello di Campobasso, preceduta da Vincenzo Pupilella.

La Corte ha accolto totalmente la tesi della parte civile, sostenuta in udienza dall’avvocato Fabio Del Vecchio, che ha ottenuto una provvisionale di 10mila euro (in attesa della causa civile per il riconoscimento dei pesanti danni morali e materiali) per il padre e per la vittima, che oggi ha 17 anni. In sostanza è stata confermata la sentenza di primo grado che aveva condannato a 3 anni e 8 mesi il sessantenne, il quale secondo la ricostruzione del Pm, condivisa integralmente dal giudice, aveva esercitato violenza sessuale nei confronti dell’adolescente nel centro di Bojano, dove la vittima era stata abbordata e sottoposta ad abusi.

 

Più informazioni
commenta