Quantcast

Ministero nega risorse extra per la sanità, si dimette la commissaria straordinaria

Con una lettera inviata al ministro della Salute Roberto Speranza, Flori Degrassi, scelta per il Molise 4 mesi fa, ha deciso di lasciare l'incarico

Si è dimessa con una lettera inviata al ministro Roberto Speranza 4 mesi dopo la nomina che l’ha portata in Molise, al vertice della sanità che nella nostra regione è commissariata da 12 anni. Flori Degrassi, Commissaria ad acta per il rientro del debito sanitario del Molise, ha scelto di lasciare l’incarico.

La decisione sarebbe stata presa perché alla nomina non sarebbero seguite le risorse – anche professionali – per poter affrontare una situazione complessa come quella del debito della Regione Molise. In sostanza le richieste che la stessa ormai ex commissaria aveva avanzato, relative a una dotazione di organico nella struttura commissariale del Molise, non sarebbero arrivate.

Commissario Degrassi Donato Toma Oreste Florenzano sanità

La notizia è confermata dal presidente della Giunta Donato Toma, che si è detto rammaricato per l’accaduto. Probabilmente però il Governatore non ne è rimasto troppo sorpreso. Insieme a Degrassi era stato a Roma di recente per chiedere ulteriori finanziamenti in favore della disastrata sanità molisana. Il numero uno del dicastero della Salute, Roberto Speranza, tuttavia – secondo quanto si apprende da indiscrezioni – non li avrebbe ricevuti trincerandosi dietro impegni inderogabili.