Campionato italiano di nuoto, gli atleti della Hidro protagonisti del Molise Winter Tour

A Venafro si è svolta la seconda tappa del Molise Winter Tour valida per il Campionato italiano esordienti su base regionale. Ecco i risultati

Gli atleti della Hidro sport protagonisti a Venafro nella seconda tappa del Molise Winter Tour valida per il Campionato italiano esordienti su base regionale.

Ad aprire i giochi sono state le atlete nate negli anni 2009 e 2010 che si sono date battaglia sin dalla prima disciplina in programma, i 200 dorso in cui a primeggiare è la coppia Hidro Sport Maddalena Sferra (1° in 2’49”7) e Miriam Di Ridolfo (2° in 2’51”4), con Eleonora Patierno prima tra le 2010 in 3’04”9.

Nei 50 farfalla convincente prova di Gemma Guiderdone, seconda in 36”6, Alessia Fantetti quarta (37”2), Francesca Bellucci settima (39”6); Alice Lomastro agguanta il secondo posto nei 100 rana (1’33”2), con Maria Ludovica Tremonte (1’37”7) e Sara Fantetti (1’51”4) nella top 10.

Ultima gara in programma per questo settore sono i 100 stile libero dove Miriam Di Ridolfo regola tutte in 1’08”7, Alice Lomastro è terza in 1’10”3, Maddalena Sferra, Eleonora Patierno, Francesca Bellucci ed Alessia Fantetti con i loro primati personali stazionano in top10. A seguire è il turno delle esordienti B (nate 2011-2012) in cui spicca la vittoria di Marta Ziccardi, classe 2012, che ottiene il miglior crono in 1’48”3, seguita al terzo posto da Nicole Gasbarrino (1’55”3), Maria Fiardi settima in 2’02”0 ed Elisabetta Gaeta decima in 2’14”5. Nei 50 stile libero i piazzamenti in top10 sono appannaggio di Nicole Gasbarrino (42”3), Martina Notardonato (42”8) e Maria Fiardi (44”4), mentre nell’atto conclusivo dei 50 farfalla ottimo quarto posto per Martina Notardonato (47”9), Elena Oriente è sesta (52”2) e Marta Ziccardi settima (54”9).

esordienti nuoto venafro

Il pomeriggio è dedicato al settore maschile che si apre con il successo di Michele Pio Gasbarrino nei 50 farfalla con un crono di tutto rispetto: 31”3; gara ad alta concentrazione di prestazioni brillanti dei gialloblu grazie al terzo posto di Emanuele Palmieri (33”3), al quarto di Alessio Russo (34”4), quinto è Francesco Marra (35”7), decimo Matteo Vitantonio (40”4). Nei 200 dorso doppietta Hidro Sport con la vittoria di Vladislav Khamchuk in 2’44”8 che precede Lino Santoro in 2’46”9. Grandi performances arrivano anche dai 100 rana in cui Michele Pio Gasbarrino si regala il bis di successi con 1’24”6, precede Emanuele Palmieri in 1’26”3, Christian Giamberardino è quinto in 1’31”8, sesto posto per Alessio Russo (1’33”8), Francesco Ziccardi nono (1’39”3). i 50 stile libero chiudono il programma per la categoria esordienti A (2008-2009) e le migliori prestazioni giallo-blu arrivano da Francesco Marra, terzo in 32”0, da Lino Santoro (5° 32”5) e Vladislav Khamuchuk
(9° 33”7).

La manifestazione è proseguita poi con l’ultima categoria in gara, gli esordienti B maschi (nati 2010- 2011) con Edoardo Gaeta e Francesco Fasciano protagonisti nei 50 stile libero, rispettivamente terzo e quarto in 33”7 e 34”5; lo stesso Fasciano si aggiudica poco dopo i 100 rana in 1’37”7, Massimo Ferretti è
terzo in 1’42”1, Daniele La Barbera sesto (e primo tra i 2011) in 1’47”2, Giuseppe Spedalieri decimo in 1’55”6.

I 50 farfalla hanno chiuso questa appassionante giornata di gare con la vittoria di Edoardo Gaeta in 38”0, il settimo posto di Riccardo Schionato (45”8) e le promettenti prestazioni tra i 2011 di Riccardo Muccitto e Nicolò Ciccarelli.