Quantcast

Aula consiliare per chi deve discutere la tesi online, la scelta di Montecilfone

Il Comune di Montecilfone metterà a disposizione la propria aula consiliare agli universitari che dovranno laurearsi, discutendo la tesi in via telematica.

Data l’emergenza epidemiologica da coronavirus in atto, molti atenei non possono infatti consentire a tutti gli universitari di raggiungere il traguardo della laurea nelle proprie sedi, pertanto la discussione della tesi avviene per via telematica. Quindi il Comune guidato da Giorgio Manes – al fine di dare un supporto ai laureandi sia per la presenza di uno spazio idoneo, tecnologico ed istituzionale – ha ritenuto di mettere a disposizione l’aula consiliare del Municipio, sempre nel rispetto delle norme vigenti circa la presenza di familiari e amici e compatibilmente con gli impegni amministrativi.

Il Comune rende noto che gli interessati potranno contattare direttamente l’amministrazione o agli uffici comunali qualora volessero usufruire della possibilità.

giorgio-manes-sindaco-montecilfone-151192

Così il sindaco Manes su Facebook: “Nel periodo del lockdown mi sono adoperato da subito, insieme ai miei consiglieri, ai dipendenti comunali e all’istituto comprensivo di Petacciato, per permettere a tutti i ragazzi in età scolare di effettuare la didattica a distanza. Nel mese di giugno un ragazzo con problemi di connessione a internet ha chiesto ausilio in quanto doveva sostenere l’esame di licenza media, ed è stata messa a disposizione l’aula consiliare la connessione comunale affinché il ragazzo potesse svolgere l’esame in tranquillità e senza problemi. Oggi con questa comunicazione intendo proseguire il lavoro fatto in precedenza permettendo a laureandi con problemi di connessione l’utilizzo dell’aula consiliare”.