Plastica e cartoni vanno a fuoco, paura all’Eurospin fotogallery

I rifiuti erano stati accatastati nelle vicinanze di una delle uscite secondarie. Sul posto i vigili del fuoco che hanno spento il rogo e la Polizia Municipale di Campobasso.

Potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta la causa dell’incendio dei rifiuti che erano stati accatastati nelle vicinanze di una delle uscite secondarie del supermercato Eurospin di Campobasso. Intorno alle 13:30 la telefonata al 115, quando il principio di incendio ha iniziato a destare preoccupazione in via Garibaldi, in un’area ricca di attività commerciali e molto trafficata da auto e mezzi pesanti.

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Campobasso che hanno spento le fiamme che hanno in parte divorato i cartoni e alcuni contenitori di plastica che erano stati lasciati lì.

Rifiuti a fuoco all'Eurospin

Inoltre in via Garibaldi è intervenuto anche una pattuglia della Polizia municipale che effettuerà accertamenti per capire perché quei rifiuti fossero stati accatastati invece di essere conferiti e smaltiti regolarmente in base a quanto previsto dalla raccolta differenziata. Dunque probabilmente sarà elevata una sanzione.

Intanto la strada di uscita dal supermercato Eurospin è stata chiusa al traffico dei veicoli in attesa delle operazioni di bonifica che dovrebbero essere a carico del proprietario dell’immobile. Non è escluso che la plastica bruciata abbia sprigionato anche sostanze nocive alla salute dell’uomo.