Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sarà Alba Rohrwacher l’ospite di punta di MoliseCinema, il festival le dedica un libro

Sarà Alba Rohrwacher l’ospite di punta di MoliseCinema 2019. La kermesse cinematografica molisana – ma che ormai ha assunto un rilievo nazionale – è giunta alla sua 17esima edizione e quest’anno si terrà dal 6 all’11 agosto.

Alla bravissima attrice italiana sarà dedicato il secondo volume di “Pagine di MoliseCinema”, la collana editoriale del Festival pubblicata da Cosmo Iannone Editore e che ha esordito lo scorso anno con un libro dedicato ad Elio Germano.  Alba Rohrwacher presenterà il primo libro sulla sua carriera proprio nell’Arena di Casacalenda. Nel volume sono contenuti saggi di alcuni dei più bravi critici e studiosi italiani e interviste a registi che hanno lavorato con lei: Pupi Avati, Alice Rohrwacher, Laura Bispuri, Saverio Costanzo, Giorgio Diritti e Costanza Quatriglio. Durante il Festival sarà inoltre presentata una selezione di suoi film. I dettagli dell’evento non sono ancora stati resi noti ma verranno divulgati a breve.

Manca infatti poco più di un mese all’evento cinematografico molisano che è di casa a Casacalenda ma che prevederà anche eventi speciali in altri comuni della regione.

MoliseCinema

Intanto è trapelato il nome dell’ospite che sarà tra i protagonisti assoluti di questa edizione 2019. Alba Rohrwacher è un’attrice italiana che sta godendo di un ottimo successo di critica e di pubblico e che ha vinto, tra gli altri, due David di Donatello, un Nastro d’argento, due Globo d’oro, una Coppa Volpi e tre Premi Pasinetti alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Ha esordito la sua carriera cinematografica nel 2004 con il film ‘L’amore ritrovato’ di Carlo Mazzacurati e negli anni seguenti ha lavorato con registi quali Pupi Avati, Luca Guadagnino, Daniele Lucchetti, Giorgio Diritti, Marco Bellocchio e la sorella Alice Rohrwacher, solo per citarne alcuni.

Tra le sue interpretazioni di pregio quelle nei film Il papà di Giovanna, La solitudine dei numeri primi, Mio fratello è figlio unico, L’uomo che verrà, Hungry Hearts, Perfetti sconosciuti e i più recenti Lazzaro Felice.

Foto di Ansa.it