Quantcast

Taglia alberi in un bosco, casertano denunciato per furto di legna

E’ stato scoperto in flagranza, mentre stava tagliando alcuni alberi nel territorio di Castelpizzuto. Per questo è finito nei guai un uomo della provincia di Caserta che dovrà rispondere di furto di legna in area demaniale.

L’operazione è stata messa in atto dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Monteroduni, nell’ambito delle attività di tutela del patrimonio forestale e ambientale.

Il taglio selvaggio degli alberi è stato scoperto da una pattuglia impegnata in un controllo in una località del comune di Castelpizzuto: i militari si sono accorti che era in corso un vero e proprio taglio di piante ad alto fusto di cerro. Dagli accertamenti svolti con l’ausilio di strumenti tecnici, i militari hanno accertato che un’impresa  aveva effettuato il taglio su suolo demaniale e in assenza delle previste autorizzazioni. Conseguentemente nei confronti del titolare dell’impresa è scattata una denuncia per furto.

Più informazioni su