Furti sotto l’ombrellone: si addormenta in spiaggia e si sveglia senza più niente

Come ogni anno, anche in questa estate 2018 si impone – purtroppo – la piaga dei furti sotto l’ombrellone. Ai bagnanti della spiaggia libera di Termoli nord è già capitato diverse volte. L’ultimo caso sfociato in una denuncia due giorni fa, quando un cittadino di Campobasso ha deciso di fare un salto a Termoli per un bagno refrigerante e qualche ora di sole.

 

Si è addormentato dopo il tuffo e il ladro di turno ne ha approfittato per avvicinarsi al suo equipaggiamento, aprire lo zaino e portargli via il telefonino e il portafogli con un po’ di denaro contante all’interno e tutti i documenti. Il giovane, disperato, ha tentato di prendere un treno per fare ritorno nel capoluogo determinato a fare denuncia a Campobasso ma non avendo nemmeno un centesimo ha dovuto rinunciare al proposito ed è stato costretto a ripiegare su una denuncia presso i carabinieri di Termoli.

 

Munito del il foglio firmato, con il quale ha potuto giustificare la mancanza di denaro, è quindi rientrato a Campobasso in serata. Ma la disavventura è capitata anche ad altri, fra cui una coppia sempre di Campobasso, che sulla spiaggia libera tra due lidi, si è appisolata ed è stata vittima di un furto da parte di ignoti. Telefoni, portafogli e, nel caso specifico, anche un beauty-case con dentro i prodotti solari nuovi di zecca.

 

Più informazioni su