Quantcast

Il romanticismo di Chopin, a TermoliMusica concerto e masterclass col pianista Camicia

romanticismo chopin

L’associazione servizi culturali “Ondeserene”, nell’ambito della XVII edizione della Stagione Concertistica Termoli Musica ’21, presenta il concerto Il romanticismo di Chopin con Pierluigi Camicia (pianoforte), il giorno 5 dicembre alle ore 18 presso la Sala Cinema Sant’Antonio di Termoli, dove eseguirà una sonata di Beethoven e una mazurca e quattro ballate di Chopin.

Inoltre Ondeserene, con il preciso intento di promuovere la musica sul territorio dando la possibilità ai giovani molisani di incontrare maestri di prestigio internazionale, organizza anche per questo concerto la Masterclass con il maestro Pierluigi Camicia (pianoforte) che ha già registrato il sold-out.

masterclass termolimusica

Pierluigi Camicia inizia la carriera concertistica sulla scia di premi conseguiti in Concorsi Nazionali (Treviso) e Internazionali di grande prestigio, (Busoni, Ciani, Chopin) e con l’ammirazione e la stima di artisti quali Rostropovitch, Ferrara, Ciccolini. I suoi oltre mille recitals in Europa (Germania Polonia e Svizzera) e negli Stati Uniti d’America (Salt Lake, Cleveland, Akron, Los Angeles, Fresno, New York, Dallas ecc.) riportano sempre ampi consensi di critica e di pubblico. Particolare attenzione rivolge a repertori in collaborazione anche con solisti e direttori di fama (Ferro, Friedman, Haronovitch, Biscardi, Gusella) e con orchestre europee e americane; e insieme con Michael Flaksman, Ruggiero Ricci, Angelo Persichilli, Felix Ayo, Nina Beilina l’attività cameristica diventa occasione di proposte musicali poliedriche e affascinanti. Collabora con cantanti di prestigio quali Ricciarelli, Devia, Colaianni in recital liederistici e lirici e sovente con vocalist quali Antonella Ruggiero e Mariella Nava.

Ha suonato per importanti Teatri, Orchestre e Associazioni concertistiche in Italia e all’estero, tra cui La Scala di Milano, la Carnegie Hall di New York, l’Oriental Art center di Shanghai, il Teatro Verdi di Trieste, L’Ente Lirico Sinfonico di Cagliari, il Bellini di Catania, La Fenice di Venezia, e regolarmente in Germania, Spagna, Francia, Polonia. Ha ricevuto nel 2000 il Premio per la Musica “NELO FRENI”. Nel 2007 è stato nominato, dal Ministro per l’Università, “per meritata fama”, Direttore del Conservatorio Tito Schipa di Lecce, e confermato per il triennio successivo.