Quantcast

Il Conservatorio celebra il suo 50esimo con un programma lungo 60 concerti

Sessanta concerti di buona musica che abbracciano un ampio e articolato repertorio riconducibile a più stili e in grado di soddisfare le diverse preferenze del pubblico molisano e non, distribuiti in altrettanti contesti ambientali e architettonici di rara bellezza, con ingresso gratuito, in un arco temporale che va dal 30 luglio al 27 dicembre 2021.

Sono questi i numeri di “Molise è Musica”, iniziativa che vede insieme Regione Molise e Conservatorio Lorenzo Perosi nel cinquantesimo anno della sua istituzione.

Questo pomeriggio, presso l’Auditorium di Palazzo Gil, si è tenuta la presentazione dell’evento.

Come ha ricordato il presidente Toma, Molise è Musica “trae origine da tre esigenze fondamentali: dare un segnale positivo di ripartenza a tutto un mondo, quello della musica, che ha fortemente risentito dell’emergenza pandemica; mettere a disposizione della comunità molisana un programma articolato di concerti spalmato sul territorio; migliorare la capacità attrattiva del Molise e l’incremento del movimento turistico verso la regione anche attraverso un palinsesto qualificato di eventi e manifestazioni”.