Quantcast

Le rubriche di Primonumero.it - L'Ospite

South Beach, “idea nefasta e assurda, ci mobiliteremo”

di Massimo Cianci, Fondazione Milani Termoli

Come Fondazione Milani di Termoli non possiamo, visto il forte impatto territoriale che avrà, che unirci alle voci che hanno criticato fortemente il progetto South Beach.

Sull’impatto ambientale è stato detto egregiamente tutto dai soggetti, come noi, che hanno a cuore l’agenda ambientale. L’accento possiamo spostarlo ancora di più sulla politica locale e sulle risposte che essa deve o dovrebbe dare:

Come mai determinati progetti arrivano sui tavoli istituzionali e non vengono scartati seduta stante vista la loro matrice devastante per la zona dove si insediano?

Come mai, si è letto in questi giorni, le istituzioni regionali devono ascoltare gli “Esperti” quando associazioni ambientaliste hanno già chiaramente indicato cosa accadrebbe se il progetto venisse realizzato?

Come mai, in piena emergenza ambientale e sanitaria ad essa collegata, non si parla di un cambio di passo definitivo della programmazione a medio e lungo termine della tutela ambientale in tutte le sue forme?

Il progetto non avrà, con molta probabilità, la possibilità di andare avanti visto l’assurdo che presenta il suo stesso concepimento; questo non ci esime dal monitorare l’evoluzione dei fatti perché potrebbe essere anche una prima testa di ponte per iniziative meno impattanti ma che potrebbero insistere comunque in quella zona.

La Fondazione non verrà meno al sostegno incondizionato di coloro che si mobiliteranno qualora questa nefasta idea continuasse ad aleggiare sulle nostre teste di molisani e abruzzesi.

 

 

 

 

Più informazioni su