Cln Cus Molise, blitz da applausi a Pistoia. Il cuore dei molisani frutta altri tre punti

Più informazioni su

cus molise a pistoia

FUTSAL PISTOIA          3

CLN CUS MOLISE        4

(2-2 primo tempo)

 

Futsal Pistoia: Giorgi, Barbensi, Galindo, Berti, Donadoni, Bebetinho, Panattoni, Keko,  Patetta, Melani, Montorzi, Genis. All. Lami.

Cln Cus Molise: Diouf Oliveira, Picciano, Di Stefano, Di Lisio, Barichello, Pachoal, Vitinho, Turek, Triglia, Pietrarca, Lombardi, Iacovino. All. Sanginario.

Arbitri: Roscini di Foligno e Di Filippo di Teramo. Cronometrsta: Bensi di Grosseto.

Marcatori: 8’17”Keko, 10’18” Barichello, 17’17” Turek, 17’55” Barichello (autogol), 26’45” Bebetinho, 34’25” Triglia, 35’09” Barichello.

Note: ammonito Barichello, Genis, Galindo, Berti.

cus molise

Il sogno continua. L’ascesa del Circolo La Nebbia Cus Molise prosegue senza ostacoli. La formazione di Marco Sanginario firma il blitz a Pistoia al termine di una prova tutta grinta e carattere e resta seconda alle spalle del Manfredonia. Nelle file molisane  manca per squalifica Debetio e ci sono gli esordi del portiere Vinicius Diouf Oliveira che sostituisce Roman infortunato e di Vitinho. I campobassani, sfoggiano la nuova divisa a strisce rossoblù e mettono in campo il cuore, quello che sta permettendo alla selezione del capoluogo di essere assoluta protagonista in questo campionato.

La cronaca – Pronti via e ci prova  Berti per il Pistoia, tiro debole che Diouf Oliveira blocca a terra. La risposta ospite è affidata a Paschoal, conclusione da fuori di poco al lato. Pistoia pericoloso sull’asse Bebetinho-Berti, conclusione del sette di casa e l’estremo del Cus Molise risponde presente. Tocca poi a Genis andare alla conclusione, piattone largo e palla sul fondo. La squadra di Lami sfiora il vantaggio con Bebetinho che impegna Diouf Oliveira e sblocca la contesa con Keko che si fa trovare all’appuntamento con la sfera messa al centro da Bebetinho e fa 1-0 per il Futsal Pistoia. La gioia del gol dura poco però. Giusto il tempo necessario a Turek di battere un calcio di punizione, Barichello nel cuore dell’area di rigore arpiona la sfera e fa 1-1. Sulla conclusione del numero 24 ospite Giorgi non può nulla. La sfida resta vibrante ed equilibrata.  Diouf Oliveira deve uscire a valanga sui piedi di Berti per evitare problemi. Il Cln Cus Molise ha tanta qualità e riesce a mettere la freccia. Assist di Barichello per Turek che controlla di petto, sterza mandando a vuoto il diretto avversario e scarica sotto al sette il nuovo vantaggio dei molisani. Il Futsal Pistoia non ci sta e in un amen trova il pareggio. Sulla palla messa al centro da Galindo Barichello trova una sfortunata autorete che vale il pareggio per i padroni di casa. Nel finale di tempo la formazione di Marco Sanginario sfiora il nuovo sorpasso con Turek che in ripartenza colpisce il palo, la sfera torna in campo e capitan Di Stefano da fuori trova la deviazione dell’attento Giorgi che evita la capitolazione. Si va così negli spogliatoi sul punteggio di 2-2.

Nella ripresa il copione non cambia: subito Pistoia pericoloso con Galindo che assiste Berti, conclusione parata. Poco più tardi serve uno strepitoso Diouf Oliveira per deviare la conclusione ravvicinata di Berti. Il Cln Cus Molise non sta a guardare: Barichello costruisce sulla sinistra e mette al centro, Turek da due passi spreca il pallone del sorpasso. Sorpasso che si materializza per i padroni di casa con Bebetinho che gonfia la rete e fa 3-2 Pistoia. Non paghi i padroni di casa sfiorano il poker con Keko, sulla linea si immola Di Lisio a salvare. Sull’altro fronte Paschoal da distanza siderale chiama al grande intervento Giorgi che si oppone. Lo stesso estremo difensore dei locali viene chiamato in causa da una punizione di Di Lisio ma respinge. La squadra di Sanginario alza i giri del motore e trova il meritato pareggio con una grande azione di Triglia che va via sulla destra a Galindo e mette palla all’incrocio dove Giorgi non può arrivare. Applausi a scena aperta per il classe 2000. Ristabilita la parità, il Circolo La Nebbia vuole il successo e riesce a mettere in cassaforte tre punti d’oro quando Barichello si procura un calcio di punizione. Alla battuta va Turek che pesca in area il brasiliano. Pallone toccato di tacco quel tanto che basta per mettere in fondo al sacco il pallone della vittoria. Ennesimo gol da fenomeno per il talento verdeoro che dimostra una volta ancora il suo grande valore. Nel finale gli interventi dell’ottimo Vinicius Diouf Oliveira (classe 2002) rendono vani gli sforzi del Futsal Pistoia che nonostante il portiere di movimento non riesce a realizzare. Continua a volare dunque il Circolo La Nebbia che infila la settima vittoria  stagionale, terza del 2021 ed ha ancora tre gare da recuperare. Sognare si può.

“E’ stata una vittoria di gruppo – sottolinea al termine il tecnico molisano Marco Sanginario – soltanto attraverso la cementificazione di un grande gruppo sotto l’aspetto tecnico, tattico ma soprattutto umano, si possono ottenere queste vittorie. Sotto di un gol a sei minuti dalla fine, siamo riusciti a ribaltare completamente la partita. Quest’anno rispetto agli altri anni, quello che si ha di più è il concetto di squadra”.

 

 

 

 

Più informazioni su