Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Tutto pronto per il Festival del Sarà a Bologna, si comincia con l’intervista a Romano Prodi foto

Il 23 e 24 ottobre il Festival del Sarà, ideato da Antonello Barone, da Termoli si sposterà alle porte di Bologna per una terza edizione inedita

L’avventura del Festival del Sarà a Bologna è iniziata. Si è tenuta oggi, 21 ottobre, la conferenza stampa di presentazione dell’evento che si terrà i prossimi 23 e 24 ottobre a Palazzo de’ Rossi, splendido borgo a Sasso Marconi.

Alla presentazione a Palazzo Malvezzi (a Bologna) erano presenti Antonello Barone, ideatore del Festival che da Termoli sarà ospitato in Emilia-Romagna; Nicola Cesare, Ad di Cesare Group e promotore dell’iniziativa; Fausto Tinti, vicesindaco della Città metropolitana di Bologna; Marilena Pillati, vicesindaco del Comune di Bologna; Roberto Parmeggiani, sindaco di Sasso Marconi e, per finire, Ippolito Bevilacqua Ariosti, proprietario di Palazzo de’ Rossi.

conferenza festival sarà bologna

Il Festival del Sarà vivrà la sua terza edizione al di fuori del suo luogo ‘natio’, Termoli. Un’idea vincente che verrà ospitata nel comune alle porte di Bologna e che sta riscuotendo un ottimo successo mediatico e non solo.

Saranno due giorni di incontri con politici, imprenditori, costituzionalisti e giornalisti per discutere di futuro. Gli argomenti delle due serate saranno ‘Le vie della seta. Economia, attrattività e sviluppo lungo la rotta cinese’ e ‘Rappresentativa vs Diretta. La sfida della democrazia del XXI secolo’. Nel corso dell’evento verrà anche presentata l’indagine di mercato condotta da DigisRicerche (Cesare Group) dal titolo ‘Gli italiani e la democrazia diretta e digitale’.

Ma la nuova edizione del Festival, oltre alla cornice di eccezionale bellezza quale è Palazzo de’ Rossi, vedrà ospiti importanti tra cui, su tutti, il professor Romano Prodi. L’intervista di Antonello Barone al politico emiliano aprirà le danze del festival.

Le altre ‘menti illuminate’ saranno rappresentati delle Istituzioni – Pier Ferdinando Casini, Andrea Corsini, i sindaci di Bologna e Campobasso Virginio Merola e Roberto Gravina, l’assessore di Bologna Matteo Lepore -, alcuni dei protagonisti del giornalismo nazionale ed europeo – Michele Brambilla, direttore del Quotidiano Nazionale; Monica Giandotti del Tg3 e Silvia Sciorilli Borrelli di politico.eu -, costituzionalisti e professori di scienze politiche – prof. Angelo Panebianco, editorialista del Corriere della Sera; prof. Marco Olivetti, editorialista di Avvenire e prof. Gianluca Sgueo – e dirigenti di grandi imprese (Aeroporto G. Marconi di Bologna, CGTCaterpillar, EmilBanca, Fabbri 1905, IMA, MatiSud, Adrilog). Insieme la discussione verterà sulla rotta sulla quale si sta dirigendo la società occidentale. Sarà presente anche la star della cucina italiana Niko Romito, 3 stelle Michelin, con una degustazione gourmet delle sue famose “Bomba” accompagnate dallo champagne Veuve Clicquot.

Il Festival del Sarà, ideato da Antonello Barone e promosso da Cesare Group, e che quest’anno ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Città metropolitana di Bologna e del Comune di Sasso Marconi e la media partnership del Quotidiano Nazionale – Il Resto del Carlino, sarà seguito anche da Primonumero.it, media partner locale dell’evento.