Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

70enne si ribalta col trattore e muore, tragedia in contrada Calvario

L'anziano Cosimo Di Niro ha perso la vita in un incidente agricolo. Sul posto vigili del fuoco, polizia e 118 ma non c'è stato nulla da fare

Più informazioni su

Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 16 giugno, nelle campagne di contrada Calvario, a Campobasso. Un uomo si è infatti ribaltato col trattore e ha perso la vita sul colpo, probabilmente schiacciato dal mezzo.

Inutili tutti i tentativi di soccorso. Sul posto una squadra dei vigili del fuoco di Campobasso, una pattuglia della polizia e un’ambulanza del 118, ma il medico ha potuto soltanto constatare il decesso. La vittima Cosmo Di Niro aveva 70 anni.

incidente-trattore-calvario-cb-152598

L’incidente è avvenuto ad alcune centinaia di metri di distanza dall’antica chiesa di contrada Calvario, zona al confine tra la parte nord del capoluogo e Ripalimosani, cioè in piena campagna e sembra che anche l’uomo morto nell’incidente aveva finito di lavorare nei campi.

Stava percorrendo una strada laterale quando probabilmente all’altezza di una pensilina dell’autobus potrebbe essere finito in una cunetta. Il mezzo agricolo dunque potrebbe averlo travolto e per lui non c’è stato scampo. Una dinamica che è al vaglio della Polizia Stradale che ha svolto gli accertamenti.

Sul luogo della tragedia si sono precipitati anche i familiari del settantenne assieme ad alcuni amici che increduli e sconcertati hanno formato un capannello e osservato i rilievi svolti dagli agenti.

Purtroppo si apre nel peggiore dei modi la stagione estiva, periodo dell’anno nel quale purtroppo tragedie come questa stanno diventando fin troppo frequenti.

È la prima morte bianca che si registra in questa estate 2019. Tuttavia incidenti di questo tipo purtroppo ogni anno riempiono le cronache dei giornali: agricoltori per mestiere o per passione (perché magari i proprietari di un piccolo appezzamento di terreno) la cui vita viene spezzata dai mezzi agricoli.

 

Più informazioni su