Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

I cittadini riscoprono il piacere della spesa a chilometri zero

Più informazioni su

E’ tornato a Campobasso il mercato di Campagna Amica, l’Organizzazione di produttori agricoli in vendita diretta promossa da Coldiretti. Fino al 23 dicembre è prevista un’ apertura straordinaria del mercato.
Qualora il meteo non dovesse essere clemente, è stato già stabilito che gli stand del mercato, oggi allestiti all’esterno nella piazzetta antistante quella che sarà la sede al coperto del nuovo mercato di Campagna Amica, per questi i prossimi due giorni verranno montati direttamente nella nuova struttura. Tutto ciò al fine di garantire le adeguate condizioni per un sereno momento di acquisti da parte dei consumatori. Intanto questa mattina si è tenuta, nei nuovi locali, una conferenza stampa dove il delegato confederale, Eugenio Torchio e il direttore regionale di Coldiretti Molise, Saverio Viola, coadiuvati dall’ingegnere Giovanni Dell’Aquila, hanno presentato le linee programmatiche su cui si impernierà l’attività del mercato, il quale non sarà solo un momento di vendita di prodotti agroalimentari, ma offrirà anche spazi per la degustazione di cibo da strada, che sarà approntato con le eccellenze agroalimentari molisane. Nè mancherà un’attività collaterale con le scuole del capoluogo, in quanto è intenzione di affiancare ai due giorni di apertura settimanale, una terza giornata nel corso della quale gli alunni, in compagnia dei propri genitori, potranno seguire moenti di formazione sulla corretta alimentazione, sulla conservazione dei prodotti, e potranno partecipare ad un momento di “spesa consapevole”.
I nuovi locali, come si ricorderà, saranno definitivamente approntati per l’inaugurazione ufficiale del mercato, che si terrà a partire dalla metà di gennaio e comunque entro e non oltre la fine dello stesso mese. Al momento infatti manca soltanto l’arredamento degli stand, che non è stato possibile ultimare per via delle lungaggini di carattere tecnico-burocratico che hanno dilatato i tempi di consegna dei locali.

Più informazioni su