Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Domenica ti porto al museo, l’iniziativa che coinvolge le famiglie

Più informazioni su

Una domenica diversa? È possibile. L’associazione Me.Mo Cantieri Culturali, concessionaria dei servizi aggiuntivi nei luoghi della cultura statali del Molise, in occasione della Giornata nazionale delle famiglie al Museo – F@Mu 2017, prevista proprio per domenica 8 ottobre ha realizzato, infatti, diverse iniziative sul tema nazionale dell’evento: ’La Cultura abbatte i muri’. E ha così trasformato i musei e i siti archeologici in luoghi interattivi e proporre un’occasione di confronto con gli altri.

Ecco allora che ogni museo e sito archeologico italiano che aderisce all’iniziativa valorizzerà la propria collezione trasmettendo i valori di integrazione, accoglienza, fratellanza, condivisione spesso messi in discussione, proponendo attività educative e al patrimonio in chiave interculturale.
Partendo quindi dall’obiettivo più generale del progetto F@Mu di presentare a bambini e famiglie il museo come luogo dove si possono sperimentare esperienze educative che aiutino a rendere i piccoli persone più sensibili, più creative, più attente a ciò che ci circonda, il tema dell’edizione 2017 presenta il museo come patrimonio di tutta la cittadinanza, un luogo che mostra la diversità come esperienza artistica e valore aggiunto e non come oggetto di pregiudizio, dove scoprire origini e tradizioni interculturali, e capire come la stratificazione della storia è il primo esempio di come ogni popolo derivi da un insieme di influenze diverse.

Ecco dunque le iniziative in Molise curate da Me.MO Cantieri Culturali:
Campobasso – Museo Sannitico
Orario: 16 – 18
Titolo attività: Culture migranti. Perchè ci chiamiamo Molise?
Costo attività: € 5,00 1 bambino+1 accompagnatore
Destinatari: 6 – 12 anni
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: memocampobasso@gmail.com; 3278538671
Visita guidata per giovani visitatori e i loro accompagnatori alla scoperta delle culture migranti che hanno attraversato e popolato il territorio molisano nei secoli, lasciando segni e tracce di sé e dei loro rapporti con i popoli del Mediterraneo. Dai Sanniti ai Normanni, pronti a scoprire perché ci chiamiamo Molise.
Larino – Parco Archeologico Anfiteatro e di Villa Zappone
Orario: 10– 12
Titolo attività: Trame e intrecci dei Frentani
Costo attività: 5 euro 1 bambino + 1 accompagnatore
Destinatari; bambini dai 6 ai 12 anni
Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: memolarino@gmail.com; 3249517836
Passeggiata archeologica nel Parco e laboratorio di tessitura, per bambini dai 6 ai 12 anni. Ogni partecipante avrà un piccolo telaio e fili di lana da intrecciare, come facevano i Frentani, per realizzare pezzi di stoffa colorata.Il laboratorio si effettuerà con un numero minimo di 10 partecipanti.

Sepino – Area archeologica di Saepinum – Altilia
Orario: 11 – 13
Titolo attività: Le vie della transumanza, vie di cultura
Costo attività: 5 euro 1 bambino + 1 accompagnatore (sconti per i fratellini)
Destinatari: bambini dai 5 agli 11 anni.
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: memosepino@gmail.com; 3294593123
Percorso didattico alla scoperta dei tratturi su cui sorge la città romana di Saepinum, l’economia tratturale e il suo sviluppo. A seguire laboratorio manipolativo con argilla per la creazione di vasi da conserva.L’attività si effettuerà con un numero minimo di dieci partecipanti.

Più informazioni su