La protesta dei bus turistici davanti al Consiglio regionale