Guglionesi, i residenti delle ville evacuti: “Non lasciamo le nostre case”