Ospedale Vietri portantino corridoio

Larino

10 posti letto al Vietri per il post Covid e altri 110 per la riabilitazione. Il paradosso: previsti solo infermieri, niente medici

Lo strano caso del potenziamento dell’ala riabilitazione del Vietri. In un documento recente la direzione Asrem mette nero su bianco l’attivazione di 120 posti letto (ora ce ne sono solo 60) ai sensi del Decreto Legge 34 del 2020, compresi 10 posti riservati ai malati covid che si sono negativizzati ma hanno ancora bisogno di “cure mediche”. Tuttavia si assegnano solo 12 infermieri e 8 Oss. E i medici? Non sono previsti.