Quantcast

veleno

Max e Lunetta cani avvelenati Busso

La mattanza di busso

Max e Lunetta, morti atrocemente col veleno. “Ho denunciato per evitare altre stragi e trovare il colpevole”

Il racconto di Maria, proprietaria di due dei cani avvelenati a Busso: "Max è morto dopo un'ora di agonia. Lunetta era incinta, l'abbiamo trovata priva di vita". La famiglia si è rivolta ai Carabinieri che stanno indagando sullo sconcertante episodio: "Non voglio nemmeno sapere chi sia stato - sottolinea la signora - chi li ha uccisi non ha nemmeno una coscienza. Forse ha voluto fare 'pulizia'...". Anche il sindaco Palmieri annuncia che il Comune si costituirà parte civile in un eventuale processo.

Gatti avvelenati

Colle della torre a termoli

Continua la strage di gatti, almeno 7 i felini morti o scomparsi. Il caso dai carabinieri, attivata l’unità cinofila antiveleno

Stamattina trovata morta anche mamma gatta, i cittadini presentano denuncia all’Arma dando seguito alla segnalazione già fatta alla Asrem. Anche l’Anpana si sta interessando del singolare caso e ha sollecitato il Comune ad attivare l’unità cinofila antiveleno. L’istituto Zooprofilattico farà le autopsie su alcune carcasse di gatti padronali morti avvelenati tra via Quasimodo e via Ungaretti, a Colle della Torre.

Gatti

Termoli

Strage di gatti a Colle della Torre. Lo zooprofilattico indaga

Oggi 4 inquietanti ritrovamenti di felini morti: due al mattino e due al pomeriggio. Dopo la denuncia alla Asrem di una residente, l'istituto zooprofilattico dell’Abruzzo e Molise eseguirà un’autopsia sui gatti per capire quale sostanza tossica li abbia uccisi.