Termoli – Lesina

vertice rfi comune termoli

Termoli

Stazione treni, niente pannelli. Le Ferrovie disposte a valutare copertura binari o interramento – VIDEOINTERVISTE foto

Il Comune di Termoli non esprime parere negativo al progetto di raddoppio ferroviario Termoli-Lesina, ma chiede soluzioni alternative ai pannelli antirumore dell'attuale progetto. I vertici di Rfi disponibili a una ri-progettazione che implichi la copertura della stazione oppure l'interramento dei binari, che sebbene più costosa per le Ferrovie permetterebbe una piena ricucitura della città. La convenzione del 2006 va modificata, spiega il sindaco Roberti, "e va integrata. Il progetto non soddisfa le nostre esigenze ma ora lavoriamo insieme a una progettazione. A breve ci rivedremo".

treni-e-stazione-136267

Il caso

Guerra tra sindaco ed ex, giovedì incontro-verità sul Raddoppio. Dal web accuse ai molisani: “Volete bloccare l’Italia”

La questione del Termoli-Lesina continua a far discutere, anche per via dell’aspra polemica fra il primo cittadino e il suo predecessore con rimpalli di responsabilità in attesa del confronto con Rfi del 17 ottobre. Intanto il fatto che questo breve tratto di ferrovia in territorio molisano blocchi un’opera attesa da più di trent’anni attira verso Termoli giudizi molto duri

Roberti conferenza raddoppio

Termoli: stazione e raddoppio

Il sindaco accusa Sbrocca di bugie e rivela: “Siamo spalle al muro fra treni come bombe ambientali e maxi ponte su valle Biferno” video

Il primo cittadino termolese tira fuori le carte del progetto del raddoppio ferroviario. “Sulla stazione non possiamo decidere nulla, passeranno 144 treni al giorno ad alta velocità, 68 dei quali merci con carichi di Gpl, propano e acido. Rfi intende realizzare un ponte di 1,7 km e pilastri fino a 15 metri che spaccherà la valle del Biferno. Sbrocca ha detto bugie”