Quantcast

tavolo tecnico

Angelo Giustini commissario sanità

Sanità massacrata

Ospedali, il disastro che avanza. 60 milioni di deficit e previsioni nerissime: concorsi bloccati, reparti chiusi

Da Roma indicazioni durissime al commissario: taglio dei reparti e servizi, blocco delle assunzioni per rientrare dal debito sanitario che è tornato ad aumentare nel 2019. Secondo i bene informati, potrebbero chiudere Ortopedia a Isernia, mentre a Termoli dovrebbe essere soppressa la Cardiologia. A rischio tutti i bandi per reperire nuovo personale. Inoltre potrebbero pagare dazio pure i privati, Neuromed e Gemelli in primis.